Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.273,87
    -42,45 (-0,14%)
     
  • Nasdaq

    11.148,64
    -27,77 (-0,25%)
     
  • Nikkei 225

    27.120,53
    +128,32 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    0,9890
    -0,0096 (-0,96%)
     
  • BTC-EUR

    20.293,21
    -387,19 (-1,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    456,09
    -2,31 (-0,50%)
     
  • HANG SENG

    18.087,97
    +1.008,46 (+5,90%)
     
  • S&P 500

    3.783,28
    -7,65 (-0,20%)
     

Borsa Usa, Nasdaq scivola trainato da produttore chip Micron, male settore tech

Un cartello stradale di Wall Street davanti all'ingresso della Borsa di New York

(Reuters) - A Wall Street il Nasdaq perde terreno dopo che le previsioni negative di Micron Technology hanno trascinato al ribasso i titoli dei chip e del tech, mentre gli investitori rimangono cauti in vista dei dati sull'inflazione, che orienteranno i piani della Federal Reserve sull'aumento dei tassi.

Intorno alle 16,30, il Dow Jones è in ribasso di 35,98 punti, pari allo 0,11%, a 32.796,56, lo S&P 500 è in calo di 16,75 punti, o dello 0,42%, a 4.122,47, e il Nasdaq Composite registra una perdita di 173,817 punti, o dell'1,38%, a 12.472,777.

I titoli tech e quelli "growth", influenzati dai tassi, scivolano a causa dell'aumento dei rendimenti del Treasury, con megacap come Alphabet e Tesla in di oltre l'1%.

Micron Technology perde il 4,5% dopo che il produttore di chip di memoria ha tagliato le previsioni sugli utili per il quarto trimestre e ha stimato free-cash flow negativo nel prossimo trimestre per il calo della domanda di chip utilizzati nei computer e negli smartphone.

L'indice più ampio dei semiconduttori di Filadelfia è in ribasso del 2,8% per la terza seduta consecutiva, mentre i titoli di Nvidia e Advanced Micro Devices scivolano di oltre il 3% ciascuno, estendendo le forti perdite della seduta precedente dopo l'allarme sui ricavi di Nvidia.

L'azienda statunitense produttrice di vaccini Novavax segna un tonfo del 30,7% dopo aver dimezzato le previsioni sugli utili annuali perché non prevede ulteriori vendite del vaccino Covid-19 quest'anno negli Stati Uniti.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Francesca Piscioneri)