Italia markets close in 6 hours 43 minutes
  • FTSE MIB

    23.799,14
    +117,57 (+0,50%)
     
  • Dow Jones

    31.802,44
    +306,14 (+0,97%)
     
  • Nasdaq

    12.609,16
    -310,99 (-2,41%)
     
  • Nikkei 225

    29.027,94
    +284,69 (+0,99%)
     
  • Petrolio

    65,38
    +0,33 (+0,51%)
     
  • BTC-EUR

    45.559,50
    +3.428,87 (+8,14%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.094,02
    +69,81 (+6,82%)
     
  • Oro

    1.700,70
    +22,70 (+1,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1906
    +0,0054 (+0,45%)
     
  • S&P 500

    3.821,35
    -20,59 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    28.773,23
    +232,40 (+0,81%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.771,17
    +7,93 (+0,21%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    -0,0002 (-0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,1111
    +0,0020 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,5007
    +0,0013 (+0,09%)
     

Borsa Usa, S&P 500, Dow ritracciano da record, focus su pacchetto stimolo

·1 minuto per la lettura
Il cartello stradale di Wall Street davanti alla Borsa di New York

(Reuters) - Il Dow e l'S&P 500 scendono dai massimi record toccati ieri, con gli investitori che attendono i progressi nell'approvazione del pacchetto di stimolo da 1.900 miliardi di dollari.

Il Nasdaq, in controtendenza, ha toccato un massimo storico per la quinta sessione consecutiva, sostenuto dai guadagni di Apple e Netflix.

Alle 16,40 circa, il Dow Jones Industrial Average è in ribasso dello 0,18%, a 31.331,69, l'S&P 500 cede lo 0,12%, a 3.911,07 e il Nasdaq Composite avanza dello 0,27%, a 14.025,68.

Take-Two Interactive Softwar perde quasi il 6,5% dopo che il distributore di videogiochi ha registrato un calo delle vendite trimestrali adjusted e non ha annunciato nuove uscite importanti.

Finora gli utili societari in gran parte positivi, insieme al sostegno monetario e fiscale, hanno alimentato il rally durato sei giorni del Dow e dell'S&P 500, ma gli analisti hanno messo in guardia contro i rischi derivanti dalle nuove varianti del coronavirus e da eventuali intoppi nella distribuzione dei vaccini.

Il gruppo dei giocattoli Mattel guadagna circa l'1,9%, mentre il produttore di apparecchiature telefoniche Cisco Systems perde lo 0,8% in vista della pubblicazione dei risultati dopo la chiusura del mercato.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)