Italia Markets closed

Borsa Usa, S&P 500, Dow poco mossi, perdite Cisco bilanciano rialzo Walmart

Il logo Walmart.

(Reuters) - Gli indici S&P 500 e Dow Jones sono poco mossi, comunque vicini ai massimi storici, con le previsioni fosche di Cisco a bilanciare i guadagni messi a segno da Walmart sulla scia di solide prospettive.

Alle 17,00 italiane l'indice Dow Jones perde lo 0,09%, l'indice S&P 500 cede lo 0,03% e il Nasdaq Composite scambia in ribasso dello 0,22%.

Cisco Systems perde il 7,6% dopo aver previsto per il trimestre in corso un calo dei ricavi tra il 3% e il 5% a causa di una diminuzione della spesa globale per i suoi router e commutatori, prodotti in parte in Cina.

Tuttavia, Walmart avanza dello 0,8% dopo aver aumentato le proprie previsioni per gli utili annuali. I risultati del maggior retailer al mondo evidenziano una forte domanda interna in attesa di importanti dati domani sulle vendite al dettaglio. Il settore retail guadagna lo 0,61%.

Otto degli 11 settori principali dell'S&P scambiano in rialzo, in particolare il comparto dei beni di consumo discrezionali. Il settore tech perde lo 0,20%, zavorrato da Cisco.

A spingere gli investitori alla cautela i dati macro deboli da Cina e Germania, che hanno riacceso i timori per un rallentamento economico mondiale a causa della prolungata guerra dei dazi.

"L'economia statunitense continua ad andare bene e sembra che il percorso più lento sia vicino alla fine, ma la crescita si aggira ancora intorno al 2%, non eccessivamente forte", ha detto Peter Cardillo, chief market economist di Spartan Capital Securities a New York. "Tuttavia, è meglio di quanto stiamo vedendo in altre parti del mondo, in particolare la zona euro".

Viacom guadagna il 2,7% dopo che la proprietaria di MTV ha superato le stime sugli utili trimestrali, grazie anche a un aumento della raccolta pubblicitaria sul mercato interno.

Kraft Heinz perde il 3,7% dopo che Goldman Sachs ha ridotto il rating del titolo a "sell".