Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    47.721,51
    +1.584,11 (+3,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Borsa Usa, S&P 500, Nasdaq a livelli record su utili tech e dati ottimistici

·1 minuto per la lettura
La facciata anteriore della Borsa di New York

(Reuters) - Gli indici S&P 500 e Nasdaq toccano livelli record, con gli straordinari guadagni di Apple e Facebook che alimentano il rally dei titoli tecnologici, mentre i dati economici ottimisti supportano le scommesse su una ripresa economica più rapida.

Alle 16,30 circa, il Dow Jones è in rialzo dello 0,15​​%​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ a 33.871,56, l'S&P 500 avanza dello 0,42​​%​​​​​​​​​​​​ a 4.200,87 e il Nasdaq sale dello 0,18​​%​​​​​​​​​​​​​​ a 14.076,058.

APPLE guadagna lo 0,4% dopo aver registrato vendite e utili migliori delle stime di Wall Street, grazie alle vendite di iPhone e Mac molto più elevate del previsto.

FACEBOOK balza del 5,5% raggiungendo il massimo storico dopo aver battuto le aspettative degli analisti sia per le entrate che per gli utili trimestrali, aiutato da un aumento della spesa sulla pubblicità digitale durante la pandemia, e dai prezzi degli annunci più elevati.

Il settore dei servizi di comunicazione S&P 500, che include Facebook, avanza del 2,4%, in testa ai guadagni tra gli 11 principali settori dell'S&P.

I dati hanno mostrato che la crescita economica degli Stati Uniti ha subito un'accelerazione nel primo trimestre, alimentata da massicci aiuti governativi a famiglie e imprese, mentre i dati sul mercato del lavoro hanno mostrato che la scorsa settimana 553.000 persone hanno presentato domanda di sussidio di disoccupazione statale, rispetto alle 566.000 del periodo precedente.

McDonald's è a +0,5% dopo aver battuto le stime del mercato per le vendite comparabili ed essere tornato ai livelli di crescita pre-pandemici.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)