Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.100,32
    -79,12 (-0,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8576
    -0,0009 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4193
    +0,0068 (+0,48%)
     

Borsa Usa penalizzata da titoli energetici e lockdown Cina; Disney sostiene il Dow

Un cartello stradale di Wall Street a New York

(Reuters) - I principali indici di Wall Street iniziano la settimana con una nota negativa, a causa dei lockdown in Cina e delle perdite dei titoli energetici dopo la notizia di un probabile aumento della produzione di petrolio, mentre i guadagni della Disney hanno contribuito ad allentare la pressione sul Dow Jones.

L'indice del settore energetico S&P 500 perde il 4%, toccando i minimi delle ultime quattro settimane, mentre i prezzi del petrolio sono in calo di oltre il 5% dopo che il Wall Street Journal ha riportato una notizia che l'Arabia Saudita e altri produttori di petrolio dell'OPEC stanno discutendo un aumento della produzione.[O/R]

I mercati globali sono stati spaventati anche da un'impennata dei casi di coronavirus in Cina, con la seconda economia mondiale ha chiuso le attività commerciali e le scuole nei quartieri più colpiti e ha inasprito le regole per entrare in città, visto il salire dei casi.

Gli operatori di casinò statunitensi con attività in Cina, tra cui WYNN RESORTS, LAS VEGAS SANDS, MGM RESORTS INTERNATIONAL e MELCO RESORTS & ENTERTAINMENT sono in ribasso tra il 3,0% e l'8,1%.

I titoli del settore viaggi, tra cui AMERICAN AIRLINES GROUP e NORWEGIAN CRUISE LINE HOLDINGS cedono rispettivamente lo 0,32% e dell 2,32%.

Bene WALT DISNEY che guadagna il 6,09% dopo il ritorno di Bob Iger come amministratore delegato.

Alle 16,45 il Dow Jones Industrial Average cede lo 0,30%, a 33.644,54, l'S&P 500 perde lo 0,54%, a 3.943,76, e il Nasdaq Composite cede l'1,07%, a 11.024,42.

I volumi di trading saranno probabilmente scarsi questa settimana, poiché i mercati rimarranno chiusi giovedì per il Giorno del Ringraziamento, e rimarranno aperti solo per metà giornata venerdì.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Stefano Bernabei)