Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.261,02
    -427,78 (-2,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Borsa Usa in rialzo con titoli difensivi malgrado timori recessione

Un cartello stradale di Wall Street a New York

(Reuters) - I principali indici di Wall Street sono in rialzo, con gli investitori che si rivolgono ai beni di consumo e alle società healthcare per mitigare i rischi di recessione economica.

Dopo il più grande aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve in quasi trent'anni, gli investitori temono che la crescita economica e i risultati societari possano essere messi sotto pressione, con la guerra in Ucraina e i problemi della catena di approvvigionamento che si aggiungono alle difficoltà.

Le grandi banche di Wall Street, tra cui Citigroup e Goldman Sachs prevedono ora una maggiore possibilità di recessione.

I settori dell'healthcare, dei beni di consumo, il settore immobiliare e le utility, considerati tra i più sicuri, guadagnano oltre l'1% ciascuno.

Gli investitori sono attenti anche ai commenti del presidente della Fed Jerome Powell, nell'audizione alla Commissione bancaria del Congresso Usa.

Powell ha detto ieri che la banca centrale non sta cercando di causare una recessione per fermare l'inflazione, ma è pienamente impegnata a riportare i prezzi sotto controllo, anche se ciò dovesse provocare un rallentamento dell'economia.

I mercati monetari prevedono un aumento dei tassi di 75 punti base il mese prossimo, seguito da un aumento di 50 punti base a settembre.

Alle 17,15, il Dow Jones segna un rialzo di 153,57 punti, o dello 0,50%, a 30.636,70, lo S&P 500 guadagna 23,62 punti, o lo 0,63%, a 3.783,51, e il Nasdaq avanza di 119,47 punti, o dello 1,08%, a 11.172,55.

Occidental Petroleum sale dello 0,6% dopo che Berkshire Hathaway, che fa capo a Warren Buffett, ha acquistato altre 9,6 milioni di azioni della compagnia petrolifera, portando la sua partecipazione al 16,3%.

Snowflake guadagna l'8,8% dopo che J.P. Morgan ha promosso il titolo della società di software cloud a "overweight" da "neutral".

Accenture perde l'1,6% dopo che la società di servizi informatici ha ridimensionato le sue aspettative di utili per l'anno in corso a causa dell'aumento dell'inflazione e del rafforzamento del dollaro.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli