Italia markets close in 5 hours 50 minutes
  • FTSE MIB

    21.182,16
    +115,61 (+0,55%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    78,24
    -0,50 (-0,64%)
     
  • BTC-EUR

    19.812,79
    -51,20 (-0,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    438,91
    -5,63 (-1,27%)
     
  • Oro

    1.652,60
    -3,00 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    0,9669
    -0,0019 (-0,19%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.349,40
    +0,80 (+0,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,9009
    +0,0076 (+0,85%)
     
  • EUR/CHF

    0,9537
    +0,0029 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,3182
    +0,0014 (+0,10%)
     

Borsa Usa in rialzo dopo rapporto mercato del lavoro agosto

Un cartello stradale di Wall Street davanti alla borsa di New York

(Reuters) - Apertura in rialzo per i principali indici di Wall Street, galvanizzati dal raffreddamento della crescita dei salari e dall'aumento della disoccupazione, che hanno rafforzato le speranze di un calo dell'inflazione e di una politica sui tassi meno aggressiva da parte della Fed.

Il rapporto sull'occupazione del dipartimento del Lavoro, ha mostrato che i posti di lavoro dei settori non agricoli sono aumentati di 315.000 unità il mese scorso, rispetto alle aspettative di 300.000 posti. La retribuzione oraria media è aumentata dello 0,3% rispetto alle stime dello 0,4%.

Nel frattempo, il tasso di disoccupazione è salito al 3,7% dal minimo pre-pandemico del 3,5%.

Secondo Fedwatch del Cme, gli operatori hanno ridotto le loro scommesse su un terzo rialzo dei tassi di 75 punti base a settembre al 62% dal 70% prima della pubblicazione del rapporto sui posti di lavoro.

Tutti e tre gli indici principali sono tuttavia in corsa per la terza perdita settimanale consecutiva.

Alle 16,25 il Dow Jones Industrial Average guadagna lo 0,68%, a 31.871,31 punti, l'S&P 500 aggiunge lo 0,45%, a quota 3.985,26, e il Nasdaq Composite è in rialzo di 0,32%, a 11.822,72 punti.

Tutti i settori dell'S&P 500 sono in rialzo nelle prime contrattazioni, con i titoli energetici che guadagnano l'1,6% grazie alla corsa dei prezzi del greggio, che salgono di oltre 2 dollari al barile in vista della riunione dell'Opec+ per discutere dei tagli alla produzione. [O/R]

Le banche avanzano dell'1,1%, guidate da un rialzo dell'1,66% di Bank of America.

Apertura positiva per i titoli 'growth', sensibili ai tassi. Le azioni di Amazon, Microsoft e Apple , che avevano subito l'impatto maggiore dei recenti cali, guadagnano tutte tra 0,95% e 1,70%.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Gianluca Semeraro)