Borsa Usa in rialzo, rimbalzano banche regionali, cauto ottimismo su colloqui debito

Cartello di Wall Street a Manhattan

(Reuters) - Gli indici statunitensi guadagnano, con Western Alliance che guida un rimbalzo tra le banche regionali, in un contesto di cauto ottimismo per una potenziale svolta nello stallo di Washington sul tetto al debito nazionale.

Intorno alle 16,30, il Dow Jones Industrial Average è in rialzo di 100,30 punti, o 0,30%, a 33.112,44, lo S&P 500 sale di 13,73 punti, o 0,33%, a 4.123,63, e il Nasdaq Composite cresce di 19,60 punti, o 0,16%, a 12.362,65.

Anche i titoli delle banche regionali statunitensi sono in crescita, sulla scia di un rialzo del 9,9% di WESTERN ALLIANCE, grazie all'aumento dei depositi dell'istituto di credito che hanno superato i 2 miliardi di dollari, e al fatto che il broker Bank of America Global Research ha ripreso la copertura della banca con un rating "buy".

Pacwest, Comerica e Zions avanzano tra l'8,2% e il 6,2%.

L'indice bancario regionale KBW sale del 2,8% dopo aver perso l'1,8% nella seduta precedente, mentre le banche dello S&P 500 sono in rialzo del 2,4%.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, continuerà i colloqui con i leader del Congresso sul tetto del debito nel corso della settimana, come ha annunciato la Casa Bianca il giorno dopo un incontro ritenuto produttivo.

Le azioni di Target salgono dell'1,2%, mentre quelle della controllante T.J. Maxx guadagnano il 3,3% in una seduta con scambi incerti.

Tesla cresce del 3,2% dopo l'assemblea annuale degli azionisti.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Francesca Piscioneri)