Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.589,22
    +503,59 (+1,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8545
    +0,0051 (+0,60%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Borsa Usa in rialzo su ottimismo per settore retail in trim4

·2 minuto per la lettura
Indicazione stradale di Wall Street a New York

di Ambar Warrick e Devik Jain

(Reuters) - Il settore dei beni di consumo ha spinto in rialzo l'S&P 500 e il Dow Jones, dopo che Walmart ha annunciato aspettative rosee per il trimestre invernale e dopo che i dati sulle vendite al dettaglio Usa hanno superato le attese, mentre le perdite nel segmento tech hanno limitato i guadagni sul Nasdaq.

Intorno alle ore 16,40 italiane, il Dow Jones avanza di 85,58 punti, o dello 0,23%, a 36.174,69, l'S&P 500 guadagna 11,62 punti, o lo 0,24%, a 4.693,89. Il Nasdaq scambia in rialzo di 23,48 punti, o lo 0,15%, a 15.878,90.

I dati sulle vendite al dettaglio hanno mostrato un aumento a ottobre, con gli americani apparentemente già impegnati in spese per le festività invernali per far fronte ai timori per la catena d'approvvigionamento, sostenendo l'economia all'inizio del quarto trimestre.

Il settore dei beni di consumo voluttuari S&P avanza dello 0,9% tra i migliori dell'indice.

Walmart, pur avendo alzato le attese annuali su vendite e utili, cede il 2% sui timori che la scarsità nella catena d'approvvigionamento pesi sui margini del terzo trimestre.

Home Depot balza del 4% ai massimi storici dopo aver riportato vendite omogenee oltre le attese trimestrali.

I forti dati positivi hanno aiutato gli investitori a ignorare le dichiarazioni del banchiere centrale James Bullard, che ha chiesto una posizione più 'hawkish' per la Fed, in risposta all'aumento dell'inflazione.

Nvidia perde lo 0,1% dopo che la Gran Bretagna ha ordinato un'indagine approfondita sulla prevista acquisizione del designer di chip semiconduttori Arm, in un accordo dal valore di oltre 50 miliardi di dollari.

Sugli scudi le aziende cinesi quotate a Wall Street e altri settori esposti alla Cina, spinti dall'ottimismo per la conversazione tra il presidente Joe Biden e il leader cinese Xi Jinping.

Tesla guadagna il 3,4%, anche se il Ceo Elon Musk ha venduto azioni dal valore di 930 milioni di dollari per rispettare gli obblighi sulle ritenute fiscali legate all'esercizio di stock option. Il titolo ha perso circa il 13% dopo che Musk ha iniziato a vendere azioni la scorsa settimana.

JpMorganChase & CO ha presentato azioni legali contro Tesla per 162,2 milioni di dollari, in merito a una violazione di contratto legata a stock warrant.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli