Italia markets close in 5 minutes
  • FTSE MIB

    24.029,32
    -56,50 (-0,23%)
     
  • Dow Jones

    31.179,28
    -310,79 (-0,99%)
     
  • Nasdaq

    11.466,13
    +47,98 (+0,42%)
     
  • Nikkei 225

    26.402,84
    -508,36 (-1,89%)
     
  • Petrolio

    109,71
    +0,12 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    28.331,51
    +737,01 (+2,67%)
     
  • CMC Crypto 200

    665,89
    +13,66 (+2,09%)
     
  • Oro

    1.844,90
    +29,00 (+1,60%)
     
  • EUR/USD

    1,0590
    +0,0124 (+1,19%)
     
  • S&P 500

    3.904,39
    -19,29 (-0,49%)
     
  • HANG SENG

    20.120,68
    -523,60 (-2,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.634,29
    -56,45 (-1,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8464
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0293
    -0,0046 (-0,44%)
     
  • EUR/CAD

    1,3559
    +0,0076 (+0,56%)
     

Borsa Usa in rialzo su riscoperta megacap e trimestrali positive

·2 minuto per la lettura
Un cartello stradale di Wall Street davanti alla Borsa di New York

(Reuters) - Gli indici principali di Wall Street sono in rialzo grazie a trimestrali solide, con gli investitori a caccia di buoni affari sui titoli megacap dopo il calo del Nasdaq nella sessione di ieri.

In ripresa dopo le vendite di ieri, i titoli Microsoft, Alphabet, Amazon, Tesla, e Meta Platforms guadagnano fino al 2,5%.

Netflix che darà l'avvio alla stagione delle trimestrali dei giganti tech dopo la chiusura del mercato, avanza di 0,59%.

Wall Street guarderà con attenzione i risultati di Netflix, per valutare se le aziende hanno cominciato ad attirare un numero di nuovi clienti tale da giustificare una forte spesa sulla programmazione online nel 2022.

I dati pubblicati oggi mostrano un'inattesa crescita nel numero di cittadini statunitensi che hanno depositato nuove richieste di disoccupazione la scorsa settimana, con ogni probabilità da attribuirsi all'interruzione delle normali attività dovuta al Covid-19.

Alle 16,17 il Dow Jones avanza di 0,73% a 35.285,58 punti, l'S&P 500 guadagna lo 0,87% a 4.572,46 punti e il Nasdaq è in rialzo di 1,30% a 14.524,83 punti

Travelers Companies, cartina di tornasole per il mondo delle assicurazioni, guadagna il 4,5% dopo aver riportato profitti trimestrali record, grazie ai maggiori ritorni dagli investimenti che hanno assorbito il colpo di un maggior numero di richieste di rimborso legate ad eventi catastrofali.

Baker Hughes avanza del 5,53% con l'aumento dei prezzi del greggio che ha sostenuto la domanda per le apparecchiature per le piattaforme petrolifere, contribuendo a far registrare all'azienda un utile adjusted positivo, rispetto alla perdita riportata lo scorso anno.

American Airlines perde lo 0,73%, invertendo i guadagni iniziali, malgrado una perdita inferiore alle attese nel quarto trimestre, mentre United Airlines cede l'1,24% dopo aver tagliato le previsioni riguardo alla capacità per il 2022.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli