Italia markets open in 8 hours 25 minutes
  • Dow Jones

    34.077,63
    -123,04 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    13.914,77
    -137,58 (-0,98%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2042
    +0,0062 (+0,52%)
     
  • BTC-EUR

    46.734,36
    -89,20 (-0,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.273,66
    -25,30 (-1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.163,26
    -22,21 (-0,53%)
     

Borsa Usa in rialzo trainata da titoli tech, bene Tesla

·2 minuto per la lettura
Dettaglio dell'edificio della Borsa di New York

(Reuters) - Gli indici principali di Wall Street sono in rialzo grazie a un rimbalzo dei titoli tech, dopo il recente rallentamento causato da un aumento dei rendimenti obbligazionari, mentre Tesla avanza dopo che Ark Invest di Cathie Wood ha fissato un target price a tre anni a 3.000 dollari.

Il balzo del 4,6% del colosso TESLA a 690 dollari è il principale traino per S&P 500 e Nasdaq.

Un rapido aumento dei rendimenti del Treasury da metà febbraio ha dettato il corso del trading azionario, mentre ha pesato sui titoli legati al settore tech caratterizzati da elevate valutazioni.

Il Russell 2000 Growth, che è composto per la maggior parte da titoli tech, avanza di circa l'1,3%, mentre l'indice analogo dei titoli 'value', che si concentra soprattutto sulle azioni legate all'economia come finanziari ed energetici, cede l 1,6%.

Il Nasdaq avanza di circa l'1,14% in apertura di settimana con il rendimento del Treasury decennale che scivola all'1,694% dai massimi di quasi 14 mesi. Il Nasdaq è ancora al di sotto del 6% dai massimi di chiusura del 12 febbraio.

Kansas CITY SOUTHERN balza di circa il 12,5% dopo che CANADIAN PACIFIC RAILWAY ha concordato l'acquisto dell'operatore autostradale per 25 miliardi di dollari, in contanti e azioni, per la creazione della prima autostrada che attraversa Stati Uniti, Messico e Canada.

Alle 16,00 il Dow Jones Industrial Average è in rialzo di 54,95 punti, o lo 0,17%, a 32.683,22, l'S&P 500 guadagna 16,37 punti, o lo 0,61%, a 3.937,67 e il Nasdaq Composite avanza di 150,42 punti, o l'1,15% a 13.324,54.

I titoli bancari, che hanno goduto di un rally basato sul miglioramento delle prospettive economiche, cedono circa l'1%.

IShares MSCI TURKEY ETF crollano di circa il 18,7% a causa della decisione del presidente turco Tayyip Erdogan di rimuovere dall'incarico il governatore della banca centrale promotore di una politica monetaria restrittiva, che ha alimentato i timori di un ribaltamento del recente aumento dei tassi di interesse.