Italia markets close in 6 hours 33 minutes
  • FTSE MIB

    26.292,32
    +23,70 (+0,09%)
     
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • Petrolio

    83,28
    +0,84 (+1,02%)
     
  • BTC-EUR

    53.409,66
    +35,55 (+0,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.453,06
    +1,42 (+0,10%)
     
  • Oro

    1.783,10
    +17,40 (+0,99%)
     
  • EUR/USD

    1,1660
    +0,0042 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.159,17
    +7,77 (+0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8451
    -0,0005 (-0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0719
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4365
    +0,0001 (+0,00%)
     

Borsa Usa rimbalza da recenti perdite; focus su Fed

·1 minuto per la lettura
Un trader alla Borsa di New York

(Reuters) - Gli indici statunitensi sono in ripresa dopo le recenti perdite, poiché i timori di default della cinese Evergrande si sono attenuati, e con gli investitori che attendono indicazioni sulla politica monetaria dalla riunione della Federal Reserve di oggi.

Alle 16,50 circa, il Dow Jones ​​​è in rialzo dell’1,1%​​​​​​​​​​​​​​​​​ a 34.290,03, l'S&P 500 avanza dello 0,92​​%​​​​​​​​​​​​ a 4.394,25 e il Nasdaq sale dello 0,78​​%​​​​​​​​​​​​​​ a 14.861,638.

Evergrande ha detto di aver negoziato un accordo con i detentori di bond per regolare i pagamenti degli interessi su i bond nazionali, il che ha contribuito a calmare i timori di un'imminente default che potrebbe scatenare il caos finanziario globale.

Il settore dell'energia è stato tra i migliori durante i primi scambi, in rialzo del 2,8% sull'aumento dei prezzi del petrolio, mentre i titoli finanziari avanzano dell'1,3%, con le principali banche in rialzo sulla scia dei rendimenti più elevati dei Treasury.

Gli occhi sono puntati sulla decisione della Fed, prevista per le 20,00, quando la banca centrale potrebbe svelare i piani per iniziare a ridimensionare le massicce misure di stimolo legate al coronavirus.

Tra i singoli titoli, la società di consegne FEDEX CORP perde l'8,5% dopo un profitto trimestrale in calo e dopo aver ridotto le previsioni di utili per l'intero anno.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli