Italia markets close in 3 hours
  • FTSE MIB

    21.586,78
    -400,22 (-1,82%)
     
  • Dow Jones

    30.937,04
    -22,96 (-0,07%)
     
  • Nasdaq

    13.626,06
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.635,21
    +89,03 (+0,31%)
     
  • Petrolio

    52,57
    -0,04 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    25.333,17
    -1.113,77 (-4,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    618,01
    -21,91 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.838,10
    -12,80 (-0,69%)
     
  • EUR/USD

    1,2118
    -0,0050 (-0,41%)
     
  • S&P 500

    3.849,62
    -5,74 (-0,15%)
     
  • HANG SENG

    29.297,53
    -93,73 (-0,32%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.529,01
    -63,82 (-1,78%)
     
  • EUR/GBP

    0,8844
    -0,0008 (-0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,5447
    +0,0012 (+0,08%)
     

Borsa Usa scivola dopo rally di cinque giorni a causa picco nuovi casi virus

di C Nivedita
·2 minuto per la lettura
Un uomo con una maschera protettiva a Wall Street

di C Nivedita

(Reuters) - Gli indici principali di Wall Street scivolano oggi, ponendo fine alla più lunga serie positiva dell'anno per l'indice S&P 500, a causa dei crescenti timori per le decine di migliaia di nuovi casi di coronavirus nel paese.

Alle 17,05 italiane, il Dow Jones scivola di 178,38 punti, o dello 0,68%, a 26.107,42, l'S&P 500 cede 1,55 punti, o lo 0,04%, a 3.178,17, e il Nasdaq cambia traiettoria, in rialzo di 53,619 punti, o dello 0,5%, a 10.486,88.

L'area metropolitana intorno a Miami, in Florida, è diventata un nuovo focolaio di casi di coronavirus negli Stati Uniti, rinviando quindi la riapertura economica della regione. Il Texas, invece, ha registrato nuovi ricoveri legati a Covid-19, per l'ottavo giorno consecutivo ai massimi storici.

Il settore energetico cede il 2% su timori per la domanda di carburante. Perde terreno anche il settore dei viaggi, tra i più colpiti dalle misure di lockdown, mentre il settore dell'aviazione S&P 1500 scivola del 4,2%.

Il contrasto tra il crescente numero di casi e i crescenti prezzi delle azioni indica che la liquidità proveniente dagli stimoli monetari sta eclissando i timori per l'immediato impatto economico del coronavirus, secondo Ryan Giannotto di GraniteShares ETFs a New York.

Wall Street ha guadagnato terreno nonostante un allarmante aumento dei casi di coronavirus negli Stati Uniti, grazie anche a una sorprendente espansione del settore dei servizi e a dati record sui nuovi occupati a giugno, tra i tanti dati positivi che hanno alimentato l'impressione di una rapida ripresa economica all'orizzonte.

Avanzano il settore tech e delle telecomunicazioni, frenando parzialmente le perdite dell'S&P 500.

Novavax balza del 28,1% dopo che il governo Usa ha assegnato alla causa farmaceutica 1,6 miliardi di dollari per coprire le spese per i test, la commercializzazione e la produzione di un potenziale vaccino contro il coronavirus negli Stati Uniti.

Royal Caribbean Group e Norwegian Cruise Line cedono rispettivamente il 2,9% e il 3,4%, nonostante l'annuncio di una task force congiunta per aiutare lo sviluppo degli standard di sicurezza e per riavviare le proprie operazioni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)