Italia markets close in 1 hour 24 minutes
  • FTSE MIB

    21.762,23
    -326,13 (-1,48%)
     
  • Dow Jones

    30.892,00
    -104,98 (-0,34%)
     
  • Nasdaq

    13.718,78
    +175,72 (+1,30%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • Petrolio

    52,28
    +0,01 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    28.450,33
    +960,61 (+3,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    692,28
    +15,38 (+2,27%)
     
  • Oro

    1.855,20
    -1,00 (-0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,2129
    -0,0046 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    3.856,36
    +14,89 (+0,39%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.558,03
    -44,38 (-1,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8873
    -0,0019 (-0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0772
    +0,0002 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,5432
    -0,0066 (-0,43%)
     

Borsa Usa, Wall Street poco mossa su stop rally per stimolo, brilla Intel

·2 minuto per la lettura
Il cartello stradale di Wall Street a New York

(Reuters) - Wall Street scambia poco mossa, con gli investitori cauti dopo un rally sui massimi storici sulle speranze di un nuovo pacchetto fiscale e sulla distribuzione dei vaccini, mentre il titolo Intel balza in seguito a un cambio ai vertici.

Alle ore 16,50 italiane, il Dow Jones cede 1,64 punti, o lo 0,02%, a 31.067,05, l'S&P 500 avanza di 6,03 punti, o dello 0,15%, a 3.807,22 e il Nasdaq guadagna 0,52 punti, o lo 0,52%, a 13.140,76.

Intel ha annunciato oggi che il mese prossimo sostituirà il proprio Ceo Bob Swan con Pat Gelsinger, Ceo di VMware Inc. Il titolo avanza del 7,9% ai massimi di sei mesi. VMware, invece, cede il 6,8%.

Cinque settori dell'S&P su 11 guadagnano terreno nelle prime fasi della sessione, con l'immobiliare e il comparto delle utilities in rialzo dello 0,5%.

Gli investitori stanno osservando gli eventi a Washington, dove la Camera dei Rappresentanti si è riunita per considerare l'impeachment del presidente Donald Trump per via del suo ruolo nell'attacco al Campidoglio, che ha scosso la nazione e ha causato la morte di cinque persone.

I funzionari della Federal Reserve statunitense ieri hanno affermato che i timori sui continui scontri rappresentano un rischio, anche se la transizione alla nuova amministrazione il 20 gennaio e la probabile accelerazione della distribuzione del vaccino ispirano ottimismo.

Il nuovo Senato valuterà nuove misure di sollievo contro il Covid-19 non appena i Democratici prenderanno il controllo della Camera, secondo quanto detto ieri da Chuck Schumer, leader dei Democratici al Senato.

General Motors avanza dell'1% dopo il balzo del 6% di ieri, dopo aver annunciato il proprio ingresso nel promettente segmento della consegna dei veicoli elettrici.

Exxon Mobil strappa l'1% dopo che J.P. Morgan ha alzato il rating del titolo a "overweight", affermando che i tagli nelle spese di capitale hanno migliorato l'andamento della major petrolifera, impostata ora per una performance più forte.

Regeneron Pharmaceuticals guadagna l'1% dopo che il governo Usa ha annunciato che acquisterà 1,25 milioni di ulteriori dosi del cocktail di antibiotici contro Covid-19 sviluppato dall'azienda, per circa 2,63 miliardi di dollari.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Cristina Carlevaro)