Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,95 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,77 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,46 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    27.804,89
    -302,05 (-1,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    -0,0026 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    -0,0039 (-0,46%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3556
    -0,0013 (-0,09%)
     

Borsa Usa, Wall Street in rialzo su solidi risultati Microsoft e Visa

Il logo Microsoft presso la sede a Issy-Les-Moulineaux, a Parigi

(Reuters) - Wall Street guadagna terreno sui solidi risultati di Microsoft e Visa, placando i timori degli investitori preoccupati dal rallentamento della crescita globale e da una politica monetaria più aggressiva.

Intorno alle ore 17,25 italiane, il Dow Jones balza di 322,12 punti, o dello 0,97%, a 33.562,30, l'S&P 500 guadagna 22,75 punti, o lo 0,55%, a 4.197,95, e il Nasdaq scambia in rialzo di 55,83 punti, o dello 0,45%, a 12.546,57.

Microsoft guadagna il 4,3%, su prospettive di ricavi in crescita grazie al cloud computing, mentre Visa balza del 7,2% dopo aver stimato ricavi oltre i livelli pre-pandemici.

Sugli scudi il settore tech balza dell'1,5%, mentre il segmento dei servizi di comunicazione perde il 3,2% zavorrato dal calo del titolo Alphabet legato al rallentamento dei ricavi pubblicitari da YouTube e a ricavi inferiori alle attese.

Meta Platforms perde il 2,9% in attesa della pubblicazione dei risultati trimestrali a fine seduta e Boeing crolla del 12,2% dopo aver rivelato 1,5 miliardi di dollari in costi anomali per l'arresto della produzione dei jet 777x.

Tesla guadagna lo 0,8% dopo aver perso il 12% ieri su timori di una possibile cessione di azioni del Ceo Elon Musk per finanziare l'acquisizione di Twitter.

Mattel balza del 9,5% dopo che una fonte ha riferito a Reuters che il gruppo sta valutando una vendita.

Spotify Technology SA crolla dell'11,8% a causa di aspettative negative per i ricavi del trimestre in corso.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli