Italia markets close in 5 hours 1 minute
  • FTSE MIB

    24.398,79
    -42,09 (-0,17%)
     
  • Dow Jones

    33.849,46
    -497,57 (-1,45%)
     
  • Nasdaq

    11.049,50
    -176,86 (-1,58%)
     
  • Nikkei 225

    28.027,84
    -134,99 (-0,48%)
     
  • Petrolio

    79,22
    +1,98 (+2,56%)
     
  • BTC-EUR

    15.929,42
    +180,22 (+1,14%)
     
  • CMC Crypto 200

    390,51
    +10,22 (+2,69%)
     
  • Oro

    1.768,80
    +13,50 (+0,77%)
     
  • EUR/USD

    1,0375
    +0,0030 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    3.963,94
    -62,18 (-1,54%)
     
  • HANG SENG

    18.204,68
    +906,74 (+5,24%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.941,29
    +5,78 (+0,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8643
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CHF

    0,9850
    +0,0037 (+0,37%)
     
  • EUR/CAD

    1,3949
    -0,0000 (-0,00%)
     

Borsa Usa, Wall Street in rialzo dopo dati prezzi produzioni sotto attese

Un cartello stradale di Wall Street a New York

(Reuters) - Il Nasdaq guida i principali indici di Wall Street al rialzo, grazie ai dati che mostrano un ulteriore raffreddamento dell'inflazione e fanno sperare in un minore aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

Intorno alle 16,55, il Dow Jones Industrial Average segna un rialzo di 259,33 punti, pari allo 0,76%, a 33.792,26, l'S&P 500 è in rialzo di 54,47 punti, pari all'1,37%, a 4.011,43, e il Nasdaq Composite guadagna 266,48 punti, pari al 2,38%, a 11.463,582.

L'indice dei prezzi alla produzione diffuso dal dipartimento del Lavoro è salito dell'8% nei 12 mesi fino a ottobre, sotto le stime di un aumento dell'8,3% di un sondaggio Reuters condotto tra gli economisti.

Escludendo i costi volatili dei generi alimentari e dell'energia, il mese scorso l'indice è aumentato del 5,4% su base annua, dopo il 5,6% di settembre.

Con il calo dei rendimenti dei Treasury, le megacap tecnologiche e altri titoli "growth" come Apple, Amazon e Alphabet sono in rialzo tra il 2,6% e il 2,9%.

Walmart balza del 7,6% dopo aver alzato le aspettative di vendite nette per l'intero anno. L'outlook positivo di Walmart fa salire anche altri grandi retailer come Target e Macy's. I settori S&P 500 del retail e dei consumi discrezionali guadagnano oltre il 2%.

Le azioni quotate negli Stati Uniti di aziende cinesi, tra cui JD.com e Alibaba sono in crescita tra l'8,8% e il 10,4% dopo l'incontro di ieri tra il presidente Joe Biden e il leader cinese Xi Jinping, che si sono impegnati a tenere dialoghi più frequenti.

Taiwan Semiconductor Manufacturing guadagna il 12% dopo che Berkshire Hathaway, che fa capo a Warren Buffett, ha acquistato oltre 4,1 miliardi di dollari di azioni della società.

Tencent Music Entertainment balza del 22% dopo che la società cinese di streaming musicale ha battuto le stime sui risultati del terzo trimestre.

Netflix guadagna il 3,7% dopo che BofA Global Research ha riavviato la copertura con il rating "buy".

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Gianluca Semeraro)