Italia markets open in 7 hours 19 minutes

Borsa, Wall Street chiude sotto parità dopo sell-off finale

A24/Zap

New York, 7 apr. (askanews) - Wall Street ha chiuso al di sotto della parità bruciando tutti i guadagni che avevano caratterizzato gran parte della seduta. Il Djia era arrivato a guadagnare oltre 900 punti prima di girare in negativo.

L'attenzione e' sempre sul Covid-19. Se a inizio seduta i segni di rallentamento dell'epidemia in alcuni Paesi avevano aiutato gli indici a prolungare i rialzi messi a segno nella seduta precedete, alcuni dati resi noti nel pomeriggio hanno pesato sui listini in chiusura.

I casi confermati di coronavirus nel mondo sono saliti ad oltre 1,4 milioni mentre i decessi legati alla malattia sono almeno 80.750. Negli Usa, ci sono oltre 383mila casi e 12mila morti. E la Francia nel frattempo e' diventato il quarto Paese con oltre 100mila casi accertati.

Inoltre, lo Stato di New York, negli Stati Uniti, ha registrato la giornata peggiore, in termini di morti (+731), dall'inizio dell'emergenza coronavirus. Mentre il conto dei decessi riconducibili al Covid-19 nella citta' di New York ha oltrepassato quello delle persone morte negli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001.

Pesano anche le difficolta' riscontrate dall'Eurogruppo nel trovare un accordo sul lancio di un bond comune. E il ribasso del petrolio. Il contratto Wti a maggio ha ceduto 2,45 dollari, il 9,4%, a 23,63 dollari al barile a causa delle incertezza sul fatto che i maggiori produttori riescano a trovare per un'intesa per tagliare la produzione prima dell'incontro dell'OPec+ previsto per giovedi'.

Il Djia ha perso 26,13 punti, lo 0,12%, a quota 22,653.86. L'S&P 500 ha ceduto 4,27 punti, lo 0,16%, a quota 2.659,41. Mentre il Nasdaq ha lasciato sul terreno 25,98 punti, lo 0,33%, a quota 7.887,26.