Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude ai massimi da quattro mesi

Quasi tutte le principali  borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,3% a 2.168,35 punti. Era da quattro mesi che l'indice cinese non chiudeva a tali livelli. Nel settore del brokeraggio Citic Securities ha guadagnato il 2% e Haitong Securities il  2%. Secondo quanto riporta il "China Securities Journal" la Cina potrebbe permettere ai fondi stranieri di negoziare i futures sugli indici. Seduta positiva anche per il settore immobiliare. China Vanke ha guadagnato l'1,8%, Poly Real Estate l'1,6% e Gemdale il 2,4%. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank ha perso lo 0,7%, Agricultural Bank of China lo 0,4% e China Construction Bank lo 0,2%. Secondo Bank of Communications la crescita degli utili delle banche cinesi potrebbe rallentare nel 2013 a causa dell'aumento dei prestiti in sofferenza.

Tra gli altri indici della regione l'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,2%, il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,5%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,4% e il Kospi a Seul lo 0,3%. Il Taiex a Taipei ha perso l'1,1%.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 17.152,44 +0,38% 09:40 CET
Eurostoxx 50 3.037,64 +0,75% 09:25 CET
Ftse 100 6.794,55 +0,95% 09:40 CET
Dax 10.653,61 +1,33% 09:25 CET
Dow Jones 19.170,42 -0,11% 2 dic 22:54 CET
Nikkei 225 18.274,99 -0,82% 07:00 CET

Ultime notizie dai mercati