Borse asiatiche ai massimi da 9 mesi: ottimismo per il budget Usa

Ancora un rialzo per i listini d'Estremo Oriente con l'indice di riferimento dell'area che ha terminato sui massimi dallo scorso mese di marzo. Alla base della nuova fiammata dei listini il ritrovato ottimismo per una soluzione positiva del fiscal cliff americano dopo le indiscrezioni secondo cui il Presidente Barack Obama starebbe favorendo le negoziazioni tra le opposte parti politiche. Bene Tokyo che ha terminato in progresso dello 0,96%. Positiva anche Shanghai +0,1%, Taiwan +0,16%, Seoul +0,5%, Sydney +0,48%, Mumbay +0,05%. In controtendenza Hong Kong -0,17%, Shenzhen -0,33%, Giacarta -0,51% e Manila -0,31%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito