Italia Markets open in 8 hrs 18 mins

Borse contrastate, bene Piazza Affari

Giancarlo Marcotti
 

Europa divisa in due, da una parte Londra (-0,6%) e Parigi (-0,3%), dall’altra Francoforte (+0,3%) che sale grazie a Heidelberg Cement (+3,7%), Continental (+3,6%) e Deutsche Bank (+3,0%).

Positivo anche il Ftse Mib (+0,19%), il nostro indice di riferimento è sempre rimasto sopra la linea della parità, ha avuto solo un brevissimo sbandamento dopo l’apertura di Wall Street, ma ci hanno pensato i titoli del comparto bancario a tenere la barra dritta.

Continua il recupero dai minimi Pirelli (+4,29%), anche oggi ha concluso le contrattazioni sul massimo di giornata ed ormai sembra in vista di quota 5,5 euro.

Gli altri due gradini del podio sono stati occupati da due “Popolari”, Bper Banca (+3,38%) ed Ubi Banca (+3,20%).

Per quanto riguarda il comparto principe della nostra Borsa vanno segnalati anche i rialzi di Unicredit (+2,88%) tornato ad un soffio da quota 11 euro, Banco BPM (+2,52%) praticamente sui massimi relativi registrati a luglio e soprattutto Intesa Sanpaolo (+1,67%) che supera quota 2,1 euro avvicinandosi così ai massimi dell’anno stabiliti nello scorso mese di aprile in area 2,13.

Sembra poter ripartire poi anche il comparto petrolifero, Tenaris (+2,95%), Saipem (+2,25%) ed anche Eni (+1,10%) hanno concluso una seduta decisamente positiva.

Dando invece uno sguardo alla parte bassa della classifica occorre rilevare le nuove prese di profitto che hanno colpito Recordati (-4,35%) ed Amplifon (-3,95%).

Giornata decisamente negativa anche per le utilities, le vendite si sono dirette in particolare su Hera (-2,92%) ed Italgas (-2,19%).

Anche Wall Street al momento viaggia contrastata, in calo Nasdaq e S&P500, mentre il Dow Jones riesce al momento a mantenere un frazionale rialzo.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro

Sei un appassionato di trading?

Partecipa ai nostri webinar gratuiti: http://www.trend-online.com/webinar/

Autore: Giancarlo Marcotti Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online