Borse dell'America Latina: Caracas vola, San Paolo -0,3%

Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in rialzo. L'IBVC a Caracas ha guadagnato il 6,8%. A seguito del peggioramento delle condizioni di salute del presidente Hugo Chávez i mercati speculano su un futuro cambiamento della politica economica nel Venezuela.

Il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,3% a 59.474,18 punti. L'incerto andamento di Wall Street ha fatto scattare delle prese di beneficio sulla piazza finanziaria brasiliana. Nel settore immobiliare Cyrela ha chiuso in ribasso del 2,1% e PDG Realty dell'1,8%. Nel settore dell 'acciaio Companhia Siderúrgica Nacional ha perso l'1,4% e Usiminas 4%. Petroleo Brasileiro ha perso lo 0,7%, Vale ha guadagnato lo 0,5%. B2W Cia. Global do Varejo ha chiuso in rialzo del 7,1%. Il mercato scommette che il gruppo impegnato nel commercio elettronico beneficerà sensibilmente del periodo dello shopping natalizio.

Tra gli altri indici del continente sudamericano il Colcap a Bogotà ha guadagnato lo 0,2%, il Merval a Buenos Aires il 2%, il General a Lima lo 0,6% e l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,8%.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 18.596,66 -1,18% 24 feb 17:35 CET
Eurostoxx 50 3.304,09 -0,90% 24 feb 17:50 CET
Ftse 100 7.243,70 -0,38% 24 feb 17:35 CET
Dax 11.804,03 -1,20% 24 feb 17:45 CET
Dow Jones 20.821,76 +0,05% 24 feb 22:46 CET
Nikkei 225 19.107,47 -0,91% 07:00 CET

Ultime notizie dai mercati