Borse dell'America Latina: San Paolo -1,8%, affonda Petrobras

Le borse dell'America Latina hanno chiuso contrastate.

Il Bovespa a San Paolo ha perso l'1,8% a 59.336,70 punti. Il PIL degli USA è a sorpresa calato nel quarto trimestre del 2012. La notizia ha pesato anche sul mercato azionario brasiliano. Petroleo Brasileiro ha perso il 4,8%. Il gruppo petrolifero ha annunciato un aumento dei suoi prezzi inferiore alle attese degli investitori. Vale ha perso il 2,2%. Il primo produttore al mondo di minerale di ferro ha annunciato un taglio del suo dividendo per il 2013.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha perso lo 0,3% e il Merval a Buenos Aires lo 0,2%. L'IPSA a Santiago del Cile ha guadagnato lo 0,6%, l'IBVC a Caracas lo 0,2%, il Colcap a Bogotà lo 0,1% e General a Lima l'1,7%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito