Borse dell'America Latina: San Paolo +1,2%, Città del Messico +0,2%

Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in rialzo.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato l'1,2% a 63.312,46 punti. Gli investitori scommettono che l'economia brasiliana riprenderà quest'anno vigore. Tra i bancari Banco do Brasil ha guadagnato il 2%, Banco Bradesco il 5,9% e Itau Unibanco il 3%. Nel settore immobiliare Gafisa ha chiuso in rialzo del 4,8% e PDG Realty del 3,4%. Petroleo Brasileiro ha guadagnato il 3,6%. Il gruppo petrolifero ha comunicato che due pozzi offshore sono sfruttabili commercialmente. Vale ha perso controtendenza l'1,2%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,2%, il General a Lima lo 0,5%, il Merval a Buenos Aires lo 0,8%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,2% e il Colcap a Bogotà l'1%. L'IBVC a Caracas è rimasto invariato.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito