Borse dell'America Latina: San Paolo +0,5%, Città del Messico +0,3%

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso in rialzo.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato lo 0,5% a 56.539,40 punti. Il mercato azionario brasiliano ha beneficiato della positiva performance di Wall Street. Il settore delle utilities, penalizzato fortemente dalle vendite durante le scorse settimane, ha guidato la lista dei rialzi. Centrais Eletricas Brasileiras ha guadagnato l'1,8%, Companhia Energetica De Sao Paulo il 2,9% e Cia. Energetica de Minas Gerais il 2,7%. B2W Cia. Global do Varejo ha guadagnato un ulteriore 11,8%. BofA Merrill Lynch ha alzato ieri il suo rating sul titolo del gruppo impegnato nel commercio elettronico a "Buy". Petroleo Brasileiro ha guadagnato lo 0,8%, Vale ha perso l'1,4%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,3%, il Colcap a Bogotà lo 0,3% e l'IBVC a Caracas lo 0,8%. Il Merval a Buenos Aires ha perso lo 0,1%, il General a Lima lo 0,1% e l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,1%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito