Borse dell'Europa dell'Est contrastate, salgono Varsavia e Budapest

Le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso anche oggi contrastate.

L'indice RTS ha perso a Mosca lo 0,1% a 1.604,65 punti. I volumi di scambio sono sono stati anche oggi al di sotto della media. Il calo del prezzo del petrolio ha fatto scattare delle prese di beneficio sulla piazza finanziaria russa. Sberbank ha perso l'1%, Norilsk Nickel ha guadagnato l'1,7%.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,4% e il BUX a Budapest lo 0,1%. Il PX a Praga ha perso lo 0,5%.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 16.401,00 +0,38% 30 set 17:35 CEST
Eurostoxx 50 3.002,24 +0,36% 30 set 17:50 CEST
Ftse 100 6.899,33 -0,29% 30 set 17:35 CEST
Dax 10.511,02 +1,01% 30 set 17:44 CEST
Dow Jones 18.308,15 +0,91% 30 set 23:01 CEST
Nikkei 225 16.449,84 -1,46% 30 set 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati