Borse dell'Europa dell'Est: Mosca chiude in rosso per la quarta seduta di fila

Eccetto Mosca tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in rialzo.

L'indice RTS ha perso a Mosca lo 0,5% a 1.581,95 punti. Per il listino russo si è trattato della quarta seduta negativa di fila. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a venerdì ma sono rimasti al di sotto della media. Sulla Borsa di Mosca ha pesato ancora una volta il calo del prezzo del petrolio . Il future sul WTI è sceso oggi temporaneamente al di sotto di $95 al barile. Tra i titoli del listino russo Bank Saint-Petersburg ha perso l'1,9%, E.ON Rossiya lo 0,1% e Sollers l'1,1%. Sberbank ha guadagnato lo 0,9%.

Il BUX a Budapest ha guadaganto lo 0,2%, il WIG a Varsavia lo 0,1% e il PX a Praga lo 0,5%.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 18.978,65 -0,15% 20 feb 17:35 CET
Eurostoxx 50 3.312,39 +0,11% 20 feb 17:50 CET
Ftse 100 7.299,86 0,00% 20 feb 17:35 CET
Dax 11.827,62 +0,60% 20 feb 17:45 CET
Dow Jones 20.624,05 +0,02% 17 feb 22:34 CET
Nikkei 225 19.295,31 +0,23% 01:19 CET

Ultime notizie dai mercati