Borse dell'Europa dell'Est: Sale solo Varsavia, Mosca -2,9%

Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca il 2,9% a 1.363,63 punti. I volumi di scambio sono aumentati fortemente rispetto a ieri e sono stati alti. Sulla piazza finanziaria russa hanno pesato i timori legati alla situazione della Grecia e al rallentametno dell'economia. L'Eurogruppo ha accordato ad Atene due anni anni in più per raggiungere i suoi obiettivi di riduzione del deficit ma rinviato la decisione sulla prossima tranche di aiuti. L'indice ZEW relativo alla fiducia degli investitori istituzionali tedeschi è calato questo mese a sorpresa a -15,7 punti. Tra i titoli del listino russo Sberbank ha perso l'1,4%, Gazprom il 3,3% e LUKoil il 5,5%. Bank Saint Petersburg ha guadagnato lo 0,3%.

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,1% e il PX a Praga l'1,2%. Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,6%.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 18.884,90 -0,83% 22 feb 17:36 CET
Eurostoxx 50 3.339,27 0,00% 22 feb 17:50 CET
Ftse 100 7.302,25 +0,38% 22 feb 17:35 CET
Dax 11.998,59 +0,26% 22 feb 17:45 CET
Dow Jones 20.775,60 +0,16% 22 feb 22:40 CET
Nikkei 225 19.371,46 -0,04% 07:00 CET

Ultime notizie dai mercati