Italia markets close in 7 hours 15 minutes
  • FTSE MIB

    24.552,35
    -139,11 (-0,56%)
     
  • Dow Jones

    34.077,63
    -123,04 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    13.914,77
    -137,58 (-0,98%)
     
  • Nikkei 225

    29.100,38
    -584,99 (-1,97%)
     
  • Petrolio

    64,24
    +0,86 (+1,36%)
     
  • BTC-EUR

    45.504,80
    -2.202,13 (-4,62%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.237,62
    -61,33 (-4,72%)
     
  • Oro

    1.770,30
    -0,30 (-0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,2071
    +0,0031 (+0,25%)
     
  • S&P 500

    4.163,26
    -22,21 (-0,53%)
     
  • HANG SENG

    29.132,60
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.003,90
    -16,01 (-0,40%)
     
  • EUR/GBP

    0,8629
    +0,0024 (+0,28%)
     
  • EUR/CHF

    1,1039
    +0,0031 (+0,28%)
     
  • EUR/CAD

    1,5072
    -0,0008 (-0,06%)
     

Borse Euopa ritracciano, pesa aumento rendimenti titoli di Stato

·2 minuto per la lettura
La borsa di Francoforte

(Reuters) - L'azionario europeo è in calo, penalizzato dal rialzo dei rendimenti obbligazionari, ma le borse principali si avviano a chiudere la settimana in territorio positivo sulle speranze di una solida ripresa economica grazie alle misure di stimolo e alle vaccinazioni.

L'indice paneuropeo STOXX 600 cede lo 0,5% dopo quattro sessioni consecutive in rialzo che lo hanno portato ieri a segnare i massimi pre-pandemia.

I dati che hanno mostrato un'inflazione Usa moderata e i segnali che la Banca centrale europea è pronta ad accelerare il ritmo degli acquisti del programma 'Pepp' per tenere a freno i costi di finanziamento hanno contribuito ad alimentare la propensione al rischio questa settimana, indirizzando lo Stoxx 600 verso un rialzo settimanale del 3%.

Tuttavia, i rendimenti dei titoli di Stato nuovamente in rialzo in Europa e negli Stati Uniti hanno spinto alcuni investitori alle vendite.

Ieri il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato la legge di aiuti economici da 1.900 miliardi di dollari e già questo weekend i cittadini statunitensi dovrebbero ricevere i pagamenti diretti previsti dalla misura.

Il settore tech registra le maggiori perdite, in calo di quasi il 2%, mentre pesano sugli indici anche il comparto auto e quello minerario.

Prosus, investitore olandese nel settore tech che detiene un terzo del colosso cinese Tencent, cede quasi il 6% dopo che le autorità di mercato cinesi hanno multato 12 aziende, tra cui Tencent, in relazione ad accordi che hanno dimostrato comportamenti monopolistici illegali.

Daimler scivola del 2,3% dopo che la rivale francese Renault ha venduto l'intera quota di partecipazione nell'azienda a sconto.

Bmw perde il 2,2% sulla scia di un calo dell'utile operativo 2020 a causa della pandemia di Covid-19, nonostante un forte rimbalzo delle vendite nella seconda metà dell'anno.

Burberry balza dell'8,3% in testa allo STOXX 600, dopo aver annunciato di aver registrato un forte rimbalzo delle vendite a partire da dicembre.