Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.848,58
    -214,97 (-0,93%)
     
  • Dow Jones

    30.932,37
    -469,64 (-1,50%)
     
  • Nasdaq

    13.192,35
    +72,92 (+0,56%)
     
  • Nikkei 225

    28.966,01
    -1.202,26 (-3,99%)
     
  • Petrolio

    61,66
    -1,87 (-2,94%)
     
  • BTC-EUR

    37.173,51
    -2.524,27 (-6,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    912,88
    -20,25 (-2,17%)
     
  • Oro

    1.733,00
    -42,40 (-2,39%)
     
  • EUR/USD

    1,2088
    -0,0099 (-0,81%)
     
  • S&P 500

    3.811,15
    -18,19 (-0,48%)
     
  • HANG SENG

    28.980,21
    -1.093,96 (-3,64%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.636,44
    -48,84 (-1,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,8667
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0965
    -0,0048 (-0,43%)
     
  • EUR/CAD

    1,5380
    +0,0036 (+0,24%)
     

Borse Europa in calo dopo forte rally, sale Total

·2 minuto per la lettura
L'andamento del DAX alla fine di una giornata di trading presso la borsa tedesca a Francoforte

(Reuters) - I titoli europei perdono terreno, dopo il recente rally alimentato dalle speranze di una ripresa economica globale più rapida, penalizzate anche da segnali di rallentamento nella distribuzione dei vaccini.

TOTAL avanza dell'1,54% dopo che la società petrolifera ha annunciato che gli utili sono in ripresa nel quarto trimestre grazie alla stabilizzazione dei prezzi del petrolio, anche se la svalutazionie degli asset a causa della pandemia Covid-19 ha comportato una perdita netta per la major di 7,2 miliardi di dollari per l'intero 2020.

Lo STOXX 600 perde lo 0,31%, dopo aver guadagnato quasi il 4% finora questo mese, sostenuto dalla campagna di distribuzione dei vaccini a livello globale e dalle aspettative che un massiccio pacchetto di stimoli sarà presto approvato dal governo Usa.

"C'è questa visione secondo cui l'Europa sta beneficiando di un aumento degli investimenti societari che ritengo sia giusto, perché quando la spesa dei consumatori tornerà ai livelli normali, aumenteranno gli utili societari, che finora sono stati gli indicatori sul campo degli investimenti aziendali", ha detto Mike Bell, global market strategist presso JP Morgan Asset Management.

Il DAX tedesco cede lo 0,56%, anche se i dati hanno mostrato che le esportazioni tedesche sono aumentate a dicembre grazie al sostegno degli scambi commerciali con Cina e Stati Uniti.

HEIDELBERGCEMENT guadagna lo 0,23% dopo che il produttore di cemento numero 2 al mondo ha identificato cinque asset da vendere, nel quadro di una review del proprio business, e ha registrato un buon inizio nel 2021, ha detto a Reuters l'AD dell'azienda.

NESTLÉ sale dello 0,22% dopo che la società ha dichiarato che i suoi prodotti a base di cereali per bambini Gerber fabbricati e venduti in Cina sono sicuri e ha segnalato alle autorità un'associazione che ha consigliato ai suoi membri, in un post sui social media, di interrompere la vendita di tali prodotti.