Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.077,63
    -123,04 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    13.914,77
    -137,58 (-0,98%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2041
    +0,0061 (+0,51%)
     
  • BTC-EUR

    46.674,33
    -57,60 (-0,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.273,78
    -25,17 (-1,94%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.163,26
    -22,21 (-0,53%)
     

Borse Europa in calo, lockdown gettano ombre su outlook crescita

·1 minuto per la lettura
La borsa di Parigi

(Reuters) - I titoli europei sono in calo in mattinata con gli investitori che stanno abbandonando i titoli energetici e retail a favore delle società considerate più sicure nei momenti di incertezza economica, a seguito del nuovo ciclo di restrizioni anti-pandemia adottate nella zona euro.

L'indice paneuropeo STOXX 600 scivola dello 0,26%, con titolo oil&gas in calo dell'1,72% sulla scia dei prezzi del greggio più deboli.

"In una certa misura, questi sviluppi negativi del Covid-19 dovrebbero essere compensati da un settore manifatturiero resiliente e da un considerevole rimbalzo ciclico nel secondo semestre", hanno scritto gli analisti di Barclays in una nota.

"Tuttavia, non c'è dubbio che la ripresa nella Ue sarà a un ritmo molto più lento rispetto agli Stati Uniti, date le battute d'arresto dovute al Covid-19, ma anche perché lo stimolo è molto più piccolo e meno ciclico".

H&M perde il 2,3% dopo che almeno un rivenditore online cinese sembra aver abbandonato la vendita dei suoi prodotti a seguito degli attacchi sui social media all'azienda svedese per aver detto di essere "profondamente preoccupata" per le segnalazioni sul lavoro forzato nella regione occidentale dello Xinjiang.

L'azienda tedesca di abbigliamento sportivo Adidas, anch'essa in difficoltà in Cina, è in ribasso del 4,3%.

Cineworld crolla del 11,3% dopo aver riportato una perdita di 3 miliardi di dollari per il 2020 e aver detto che chiederà agli azionisti di approvare un aumento del tetto del debito.