Italia markets open in 7 hours 2 minutes
  • Dow Jones

    34.156,69
    +265,67 (+0,78%)
     
  • Nasdaq

    12.113,79
    +226,34 (+1,90%)
     
  • Nikkei 225

    27.479,25
    -206,22 (-0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,0735
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    21.736,10
    +327,34 (+1,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    538,75
    +12,80 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    21.298,70
    +76,54 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    4.164,00
    +52,92 (+1,29%)
     

Borse Europa in calo su settore tech, nervosismo su risultati trimestrali

Panoramica della Borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee perdono terreno a causa dei risultati poco brillanti del gigante statunitense Microsoft, che hanno pesato sul settore tech, mentre i segnali di miglioramento delle prospettive economiche della zona euro hanno alimentato i timori per ulteriori aumenti dei tassi di interesse.

L'indice paneuropeo STOXX 600 cede lo 0,7%, la seconda seduta consecutiva in ribasso, con il settore tech e Tlc in particolare calo.

I futures segnalano un'apertura debole per Wall Street, mentre Microsoft scivola dell'1,6% negli scambi premarket, dopo che la società ha lanciato un allarme che potrebbe non raggiungere le attese sugli utili della divisione cloud nell'attuale trimestre.

ASML HOLDING NV perde quasi l'1,9% dopo aver toccato ieri i massimi di nove mesi. Il produttore olandese di apparecchiature per chip ha previsto una crescita delle vendite di oltre il 25% per il 2023.

Gli economisti della Deutsche Bank non stimano più una recessione nella zona euro nel 2023 e hanno anche abbassato le loro previsioni sull'inflazione, anche se prevedono che la Bce continuerà ad avere un approccio "hawkish".

RHEINMETALL, il produttore di carri armati Leopardbalza del 3% a livelli record dopo l'annuncio che il governo tedesco ha approvato l'invio dei tank tedeschi all'Ucraina.

Sugli scudi anche altri titoli del settore della difesa come SAFRAN SA e LEONARDO, mentre il settore europeo dell'aerospazio e della difesa ha toccato i massimi di quasi tre anni.

EASYJET PLC balza del 10,1% dopo aver previsto di battere le attuali aspettative del mercato per il 2023 e di realizzare un utile per l'intero anno.

BNP PARIBAS scivola del 2% dopo che le autorità tedesche hanno perquisito gli uffici della banca francese a Francoforte nell'ambito delle indagini relative allo schema di frode fiscale multimiliardario noto come "cum-ex", in base a quanto riferito dal quotidiano tedesco Handelsblatt.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Andrea Mandalà)