Italia markets close in 5 hours
  • FTSE MIB

    24.006,18
    +130,10 (+0,54%)
     
  • Dow Jones

    31.928,62
    +48,38 (+0,15%)
     
  • Nasdaq

    11.264,45
    -270,83 (-2,35%)
     
  • Nikkei 225

    26.677,80
    -70,34 (-0,26%)
     
  • Petrolio

    111,28
    +1,51 (+1,38%)
     
  • BTC-EUR

    27.874,67
    +215,49 (+0,78%)
     
  • CMC Crypto 200

    661,43
    +5,60 (+0,85%)
     
  • Oro

    1.853,80
    -11,60 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,0673
    -0,0064 (-0,60%)
     
  • S&P 500

    3.941,48
    -32,27 (-0,81%)
     
  • HANG SENG

    20.171,27
    +59,17 (+0,29%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.659,87
    +12,31 (+0,34%)
     
  • EUR/GBP

    0,8536
    -0,0027 (-0,31%)
     
  • EUR/CHF

    1,0283
    -0,0028 (-0,27%)
     
  • EUR/CAD

    1,3703
    -0,0054 (-0,39%)
     

Borse Europa in calo su timori crisi Ucraina, stretta monetaria Fed

·1 minuto per la lettura
Panorama della borsa di Francoforte

(Reuters) - L'azionario europeo si avvia a registrare la peggior seduta in quasi due settimane sui timori legati alla guerra in Ucraina, all'aggressivo inasprimento della politica monetaria della Federal Reserve Usa e a una serie di risultati in arrivo, che tengono gli investitori sulle spine.

L'indice paneuropeo STOXX 600 cede l'1,1% dopo aver perso lo 0,9% la scorsa settimana. I titoli legati ai viaggi sono tra i peggiori dopo aver messo a segno il miglior risultato venerdì.

Le forze armate russe hanno lanciato l'offensiva nell'Ucraina orientale, cercando di travolgere le difese quasi sull'intera linea del fronte nelle prime ore di oggi, in quella che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha definito la "Battaglia per il Donbass", l'attesa seconda fase del conflitto.

Tutti i principali mercati nazionali sono in territorio negativo. Lo STOXX 600 è reduce da due settimane consecutive in calo.

James Bullard, presidente della Federal Reserve di St. Louis, ha ribadito la necessità di aumentare i tassi di interesse al 3,5% entro fine anno, affermando che l'inflazione nel Paese è "oltremodo alta".

Con la stagione delle trimestrali europee che finora ha visto risultati misti, gli occhi sono puntati sulle aziende che pubblicano i conti questa settimana come ACCOR e L'Oreal.

Il CAC 40 guida le perdite tra i principali indici nazionali, cedendo lo 0,9%. Gli occhi degli investitori saranno anche puntati sul ballottaggio delle elezioni presidenziali francesi, che si terrà domenica.

La compagnia francese di riassicurazione Scor perde il 5,2% dopo aver detto di aspettarsi oneri legati al conflitto in Ucraina.

(Tradotto da Michela Piersimoni, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli