Italia markets open in 4 hours 35 minutes
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.837,99
    -260,25 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,1608
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    50.647,53
    -1.921,92 (-3,66%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.407,58
    -66,75 (-4,53%)
     
  • HANG SENG

    25.634,66
    +5,92 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     

Borse Europa ccivolano su timori inflazione e balzo prezzi energia

·2 minuto per la lettura
Panoramica della borsa di Francoforte

(Reuters) - Tech, viaggi e vendite al dettaglio guidano le perdite europee, mentre il rialzo dei prezzi di greggio e gas rinfocolano il timore che l'inflazione possa minare la ripresa economica.

Dopo un rally verso la fine della sessione ieri, alle 10,50 lo STOXX 600 perde l'1,7%, con i viaggi e il tech in calo di oltre il 2%.

In Olanda e Gran Bretagna i prezzi del gas hanno toccato ieri massimi record, nel quadro di un incremento generale dei prezzi dell'energia.

I problemi nel mercato energetico globale, la scarsità di manodopera e le questioni irrisolte a livello di approvvigionamenti pesano sulla ripresa dell'economia internazionale, proprio mentre le banche centrali considerano la possibilità di ridurre il massiccio stimolo pandemico.

Un dato pubblicato questa mattina mostra un calo superiore alle attese negli ordini all'industria in Germania ad agosto, su una domanda estera più debole, dopo due mesi di forti guadagni.

Con la stagione delle trimestrali alle porte, gli analisti prevedono un balzo del 46% negli utili delle società dello STOXX 600, guidate soprattutto dai gruppi industriali e dell'energia, secondo i dati Refinitiv Ibes. Questo dato segue un balzo del 152,6% nel secondo trimestre.

Tesco avanza del 4,1% dopo aver rivisto a rialzo il proprio outlook di fine anno e aver lanciato un programma di riacquisto di azioni da 500 milioni di dollari.

HSBC avanza del 2,7% dopo che Ubs ha promosso il titolo a "buy", mentre Commerzbank e' in rialzo dello 0,6% dopo il rally del settore che ieri ha guadagnato il 3,5%.

Tra chi fa fatica troviamo la danese Ambu, che perde l'8,1% dopo aver preannunciato un calo degli utili e dei ricavi rispetto alle proprie previsioni precedenti.

Deutsche Telekom perde il 4,6% dopo che Goldman Sachs ha venduto titoli per complessivi 1,58 miliardi di euro in un accordo finanziario strutturato da SOFTBANK

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Giselda Vagnoni, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli