Italia markets close in 2 hours 36 minutes
  • FTSE MIB

    24.450,77
    -97,07 (-0,40%)
     
  • Dow Jones

    33.947,10
    -482,78 (-1,40%)
     
  • Nasdaq

    11.239,94
    -221,56 (-1,93%)
     
  • Nikkei 225

    27.885,87
    +65,47 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    75,82
    -1,11 (-1,44%)
     
  • BTC-EUR

    16.193,07
    -344,24 (-2,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    401,34
    -9,88 (-2,40%)
     
  • Oro

    1.790,60
    +9,30 (+0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,0511
    +0,0013 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    3.998,84
    -72,86 (-1,79%)
     
  • HANG SENG

    19.441,18
    -77,11 (-0,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.948,34
    -8,19 (-0,21%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0006 (+0,07%)
     
  • EUR/CHF

    0,9869
    -0,0015 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4324
    +0,0067 (+0,47%)
     

Borse Europa guadagnano terreno grazie a spinta settore viaggi

Panoramica della Borsa di Francoforte

(Reuters) - Seduta di rialzi per le piazze europee, che invertono i ribassi di inizio seduta grazie al balzo del settore viaggi che contribuisce a superare la frenata dei giganti del lusso esposti alla Cina.

Alle 11,00 lo STOXX 600 guadagna lo 0,41%, estendendo i guadagni dopo il suo quarto aumento settimanale consecutivo.

Flutter Entertainment guadagna il 4%, guidando la corsa dei titoli legati a viaggi e tempo libero, che guadagnano in media il 2,4% e sono sui massimi di quasi tre mesi.

Un arbitrato ha ribadito venerdì che Fox Corp ha 10 anni per esercitare la propria opzione per l'acquisto di una partecipazione di quasi un quinto nell'app di scommesse di proprietà di Flutter FanDuel.

L'azionario irlandese guadagna il 2%, guidato da Ryanair che sale del 3,82% dopo aver registrato nel primo semestre il maggiore profitto lordo della sua storia ed aver affermato di attendersi un ritorno ai livelli di utile prepandemici quest'anno.

I titoli del lusso, come Lvmh, Pernod Ricard e Hermes International, perdono tra lo 0,1% e lo 0,4%. Durante il fine settimana i funzionari cinesi hanno confermato di volersi attenere alle rigide restrizioni contro il coronavirus, deludendo gli investitori che speravano in un allentamento. Separatamente, i dati hanno mostrato che le esportazioni e le importazioni cinesi si sono contratte in ottobre più delle attese.

Questa settimana l'attenzione degli investitori sarà rivolta alle elezioni di medio termine di domani negli Stati Uniti, che determineranno il controllo del Congresso. I repubblicani hanno preso slancio nei sondaggi, e pertanto bookmakers ed analisti si attendono che il voto porti a uno "split government", con i repubblicani in controllo della Camera e forse anche del Senato.

Una divergenza di orientamento tra parlamento e governo "è generalmente positiva per i mercati azionari perché ciò mette in stallo alcuni cambiamenti politici", ha affermato Daniela Hathorn, analista di Capital.com.

Il produttore olandese di fertilizzanti Oci perde il 4,25%, finendo in fondo allo STOXX 600, dopo che JP Morgan ha tagliato il rating del titolo in base a prospettive trimestrali più deboli.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Claudia Cristoferi)