Italia Markets close in 2 hrs 16 mins

Borse Europa spinte da auto, banche, occhi su politica Italia

(Reuters) - L'azionario europeo è ai massimi dall'inizio di febbraio sostenuto dai rialzi di auto e banche, mentre i titoli italiani sono in ripresa dopo la caduta di ieri per le preoccupazioni degli investitori sulla formazione del nuovo governo M5s-Lega.

L'indice pan-europeo STOXX 600 sale di 0,22% estendendo i guadagni di ieri, con auto e titoli finanziari a guidare gli acquisti e i minerari in flessione.

** Volkswagen, BMW e Daimler sono tra i più forti a spingere l'indice, con progressi tra 1 e 1,6% dopo un report di Bloomberg secondo cui la Cina taglierebbe i dazi sull'import di auto al 15% dal 25%.

In Italia, Fiat Chrysler sale dell'1,2% sostenendo l'indice italiano che guadagna poco meno dell'1% attorno alle 10.00.

Gli investitori aspettano di conoscere l'esito del tentativo di M5s e Lega di formare un governo per il quale hanno proposto un outsider nel ruolo di primo ministro.

** Inmarsat perde circa 10% in coda allo STOXX dopo che International Maritime Organisation ha autorizzato il concorrente Iridium per fornire sistemi di sicurezza marittimi, minacciando il monopolio di Inmarsat.

** Fischer balza di 8,8% dopo che Ubs ha alzato la raccomandazione a "buy".

** Tra le società più piccole, il distributore di ricambi di auto e bici Halfords è tra le ultime di una serie di società retail britanniche a dare un warning sui profitti. Le azioni della società sono cadute del 13,7%.