Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,90 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,80 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,23 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,07 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    28.316,34
    +279,10 (+1,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,00 (+0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0567
    -0,0020 (-0,19%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,54 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8460
    -0,0020 (-0,24%)
     
  • EUR/CHF

    1,0294
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,3558
    -0,0010 (-0,07%)
     

Borse Europa in leggero rialzo tra timori per crescita globale

Panorama della borsa di Francoforte

(Reuters) - Le azioni europee sono in ripresa dai minimi di due anni toccati ieri, con gli investitori a caccia di occasioni che sono tornati a comprare i titoli indeboliti da una repentina vendita dovuta ai timori legati al forte rallentamento della crescita economica globale.

Alle 10,55 l'indice paneuropeo STOXX 600 è in rialzo dell'1,07%, con la maggior parte dei settori in positivo ad eccezione dei titoli sanitari .

Il mese di maggio ha sinora visto l'azionario globale finire sotto forte pressione, con i titoli "growth" che hanno sopportato il peso delle preoccupazioni legate all'incremento dei tassi di interesse per frenare l'inflazione da parte delle maggiori banche centrali.

Lo STOXX 600 ha perso quasi il 6% dall'inizio di maggio, con i lockdown in Cina, la guerra in Ucraina e i timori per un aumento più rapido dei tassi di interesse che hanno messo in ombra una stagione di guadagni trimestrali positivi.

I banchieri della Bce stanno anche diventando più espliciti su una più rapida normalizzazione della politica monetaria con l'inflazione che corre a un livello record nella zona euro.

Tra i titoli, SWEDISH MATCH balza del 23,51% dopo l'annuncio di trattative per una possibile acquisizione da parte della statunitense PHILIP MORRIS INTERNATIONAL.

La francese RENAULT GROUP avanza dello 0,2% dopo che la cinese GELY AUTOMOBILE HOLDINGS ha accettato di acquisire circa il 34% di Renault Korea Motors per 264 miliardi di won (206,79 milioni di dollari).

La multinazionale BAYER avanza dello 0,34% dopo aver annunciato degli utili trimestrali rettificati migliori del previsto, grazie ad una solida prestazione da parte della divisione semi e pesticidi.

L'azienda della difesa norvegese KONGSBERG GRUPPEN perde il 12,25% dopo un calo dell'Ebitda per problemi logistici e carenze di componenti.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli