Italia markets open in 3 hours 56 minutes
  • Dow Jones

    35.754,75
    +35,32 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.786,99
    +100,07 (+0,64%)
     
  • Nikkei 225

    28.859,99
    -0,63 (-0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1343
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    43.797,89
    -812,40 (-1,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.300,08
    -5,04 (-0,39%)
     
  • HANG SENG

    24.224,74
    +227,87 (+0,95%)
     
  • S&P 500

    4.701,21
    +14,46 (+0,31%)
     

Borse Europa, in leggero ribasso, focus su dati inflazione Usa

·2 minuto per la lettura
Panoramica della borsa di Francoforte

(Reuters) - I mercati europei hanno girato in negativo a metà seduta dopo una mattinata comunque sotto i massimi storici, innescati dal balzo delle compagnie petrolifere e da alcune trimestrali positive, in attesa dei dati, attentamente monitorati, sull'inflazione negli Stati Uniti.

Lo STOXX 600 paneuropeo è in ribasso dello 0,13%, dopo i guadagni iniziali supportati dal balzo del 14,8% del retailer britannico Marks & Spencer, che ha superato le previsioni di utili del primo semestre e ha migliorato quelle sull'intero esercizio.

Siemens Energy società nata dallo spinoff di Siemens, avanza del 2,5% dopo aver proposto un dividendo di 0,10 euro per azione grazie ai forti guadagni sul free cash flow.

Tuttavia, nel complesso il settore dei beni per la persona e la casa è in ribasso dell'1,23%, trascinato dal calo del 5,8% di Adidas dopo che l'azienda tedesca di abbigliamento sportivo ha ridotto le previsioni per il 2021 a causa dei problemi alla catena di approvvigionamento e delle difficoltà nel mercato cinese.

I titoli energetici sovraperformano lo STOXX 600, guadagnando l'1,4% dopo che i prezzi del petrolio sono stati spinti dai dati di settore che mostrano che le scorte di greggio degli Stati Uniti sono scese inaspettatamente la scorsa settimana.

I titoli delle società di food delivery come HelloFresh, Just Eat Takeaway.com e Delivery Hero perdono tra l'1,2% e il 5,9% dopo che la concorrente statunitense DoorDash ha annunciato che acquisterà la rivale finlandese Wolt Enterprises OY in un'operazione da circa 7 miliardi di euro.

Infineon perde lo 0,9%, nonostante la società abbia battuto le stime di vendita trimestrali, grazie alla carenza globale di semiconduttori che ha fatto salire i prezzi.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli