Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 4 hours 50 minutes
  • FTSE MIB

    33.293,76
    -381,39 (-1,13%)
     
  • Dow Jones

    39.134,76
    +299,90 (+0,77%)
     
  • Nasdaq

    17.721,59
    -140,64 (-0,79%)
     
  • Nikkei 225

    38.596,47
    -36,55 (-0,09%)
     
  • Petrolio

    81,26
    -0,03 (-0,04%)
     
  • Bitcoin EUR

    59.715,59
    -1.859,75 (-3,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.343,94
    -16,38 (-1,20%)
     
  • Oro

    2.375,70
    +6,70 (+0,28%)
     
  • EUR/USD

    1,0686
    -0,0021 (-0,19%)
     
  • S&P 500

    5.473,17
    -13,86 (-0,25%)
     
  • HANG SENG

    18.028,52
    -306,80 (-1,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.905,47
    -42,26 (-0,85%)
     
  • EUR/GBP

    0,8450
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9531
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4631
    -0,0019 (-0,13%)
     

Borse Europa in lieve rialzo, ottimismo su chip compensa timori quadro macro

Trader alla Borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee si sono stabilizzate dopo le ultime due sedute di sell-off, le più intense da marzo, con gli investitori che bilanciano i timori per lo stallo sul tetto del debito Usa e il rallentamento dell'economia globale con l'ottimismo per le ottime trimestrali societarie.

Alle 11,45 lo STOXX 600 guadagna lo 0,14% dopo aver perso circa il 2,5% negli ultimi due giorni, appesantito da forti vendite sui titoli di lusso e della mancanza di progressi nei colloqui sul tetto del debito degli Stati Uniti.

L'agenzia di rating Fitch ha messo sotto osservazione il rating "AAA" degli Stati Uniti per un possibile downgrade

Seduta di guadagni per i semiconduttori, dopo che il maggiore produttore di chip al mondo, NVIDIA ha annunciato previsioni di ricavi trimestrali superiori di oltre il 50% rispetto alle stime di Wall Street e ha detto che sta aumentando la produzione per soddisfare la crescente domanda dei suoi chip di intelligenza artificiale.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Tra i singoli produttori di chip, BE SEMICONDUCTOR avanza del 7,54%, mentre ASM INTERNATIONAL guadagna il 7,91% e ASML HOLDINGS è in rialzo del 5,12%. Gli analisti di Bank of America credono che ASM e ASML beneficeranno della crescente adozione dell'IA.

I rialzi dei chip offrono sostegno al settore tech che guadagna il 2,05%, distinguendosi in un mercato sostanzialmente debole.

Tra le performance negative spicca quella del retail che fa segnare la performance peggiore tra i settori con un calo dello 0,68%, mentre i titoli del lusso perdono lo 0,1%.

Il DAX tedesco è in calo dello 0,07% dopo che i dati hanno mostrato che la più grande economia europea si è contratta nel primo trimestre del 2023 rispetto ai tre mesi precedenti, segnalando così una recessione.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Andrea Mandalà)