Italia markets close in 29 minutes
  • FTSE MIB

    24.574,61
    -25,74 (-0,10%)
     
  • Dow Jones

    33.878,64
    +201,37 (+0,60%)
     
  • Nasdaq

    13.994,87
    -1,23 (-0,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.620,99
    +82,29 (+0,28%)
     
  • Petrolio

    62,80
    +2,62 (+4,35%)
     
  • BTC-EUR

    52.775,73
    -99,69 (-0,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.353,97
    -21,80 (-1,58%)
     
  • Oro

    1.739,20
    -8,40 (-0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,1973
    +0,0019 (+0,16%)
     
  • S&P 500

    4.146,50
    +4,91 (+0,12%)
     
  • HANG SENG

    28.900,83
    +403,58 (+1,42%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.978,92
    +11,93 (+0,30%)
     
  • EUR/GBP

    0,8686
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1047
    +0,0050 (+0,45%)
     
  • EUR/CAD

    1,5006
    +0,0032 (+0,21%)
     

Borse Europa a nuovi massimi storici dopo conferma politica monetaria Fed

·1 minuto per la lettura
La Borsa di Francoforte

(Reuters) - L'azionario europeo segna massimi record, spinto dal crescente ottimismo su un rimbalzo dell'economia globale grazie alle misure di stimolo economico, dopo che la banca centrale Usa ha segnalato di non avere fretta di inasprire le misure di politica monetaria.

** Intorno alle 11,35 l'indice paneuropeo STOXX 600 è in rialzo dello 0,3% dopo i forti guadagni registrati negli scorsi giorni, che hanno permesso al benchmark di recuperare tutte le perdite causate dalla pandemia.

** I banchieri della Fed sono rimasti cauti sui rischi attuali legati alla pandemia di coronavirus e si sono impegnati a sostenere l'economia fino a quando la ripresa non sarà più certa, come si legge nei verbali dell'ultima riunione di politica monetaria della banca centrale statunitense pubblicati ieri.

** Occhi puntati ora sulla Banca centrale europea, che pubblicherà alle 13,30 i resoconti della riunione di marzo.

** Gli investitori hanno generalmente ignorato la notizia di nuove restrizioni per la somministrazione del vaccino anticovid di ASTRAZENECA ai soggetti più giovani, dopo che è stato individuato un legame tra il composto e rari episodi di trombosi. Il titolo della casa farmaceutica britannica avanza del 2,3%.

** PROSUS, gruppo di investimento olandese, è in lieve rialzo dopo aver ceduto il 2% della cinese Tencent Holdings per 14,7 miliardi di dollari, la vendita ai blocchi più grande di sempre a livello mondiale.

** JOHNSON MATTHEY, società specializzata in prodotti chimici, balza di circa il 3% dopo aver previsto un utile annuale nella parte alta della forchetta di attese di mercato e annunciato di aver avviato una revisione strategica dell'attività farmaceutica.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)