Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.996,45
    -441,81 (-1,41%)
     
  • Nasdaq

    11.212,33
    -312,22 (-2,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.049,47
    +178,20 (+0,66%)
     
  • EUR/USD

    1,0529
    -0,0058 (-0,55%)
     
  • BTC-EUR

    19.301,55
    -616,94 (-3,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    441,51
    -8,55 (-1,90%)
     
  • HANG SENG

    22.418,97
    +189,45 (+0,85%)
     
  • S&P 500

    3.828,67
    -71,44 (-1,83%)
     

Borse Europa perdono oltre 1% in attesa dati inflazione Usa

Un uomo spinge un carrello in un supermercato a Manhattan, New York

(Reuters) - Le borse europee sono ancora in calo con gli investitori in attesa dei dati sull'inflazione statunitense di maggio, che potrebbero influenzare la decisione della Federal Reserve in occasione del meeting sulla politica monetaria la prossima settimana.

Tutti i settori scambiano in territorio negativo, con il bancario particolarmente in calo, mentre l'indice paneuropeo STOXX 600 ha perso l'1,3%. L'indice si appresta a chiudere la settimana in ribasso del 2,5%, il maggior calo da inizio maggio.

Aumentano anche i timori per la domanda e la crescita in Cina, la seconda economia mondiale, dopo che ieri Shanghai e Pechino hanno imposto nuove restrizioni contro il Covid-19.

Si prevede che l'indice dei prezzi al consumo del Dipartimento del Lavoro statunitense è accelerato dello 0,7% a maggio, in contrasto con lo 0,3% visto ad aprile. Tuttavia, escludendo le volatili componenti dei prodotti alimentari ed energetici, è previsto un calo allo 0,5%.

I dati sono attesi per le ore 14,30 italiane, mentre aumentano le aspettative secondo cui la Fed aumenterà ulteriormente i tassi dopo i due incrementi di 50 punti base previsti per la prossima settimana e per il meeting di luglio.

Gsk balza dello 0,4% dopo aver comunicato che il proprio vaccino per il virus respiratorio sinciziale è risultato efficace in uno studio in fase avanzata su adulti anziani.

Le compagnie aeree europee perdono terreno, con i vettori e gli aeroporti impegnati a trovare più lavoratori per ridurre al minimo i voli cancellati e i ritardi per i passeggeri, in un contesto di lotte sindacali in Europa, indicando un potenziale aumento dei disagi durante l'intensa stagione estiva.

Ryanair, International Consolidated Airlines, Lufthansa e Wizz Air cedono tra l'1,5% e il 4%

Credit Suisse scivola del 4% dopo che State Street Corp ha comunicato di non avere piani per acquisire la banca svizzera. Indiscrezioni su un'operazione tra i due istituti di credito hanno spinto il titolo Credit Suisse in rialzo dai minimi di quasi 20 anni all'inizio della settimana.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli