Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    34.221,62
    +913,54 (+2,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Borse Europa perdono oltre 1% su segnali hawkish Fed

·2 minuto per la lettura
Panoramica della borsa di Francoforte

(Reuters) - I mercati europei sono in ribasso di oltre l'1%, con i segnali di un approccio più rigido della Federal Reserve statunitense emersi dai verbali dell'ultima riunione della banca centrale che stanno pesando sul sentiment degli investitori globali, portando perdite tra i titoli tecnologici.

Alle 11,05 circa, l'indice paneuropeo STOXX 600 è in calo dell'1,13%, ritracciando dai guadagni registrati finora nel nuovo anno, che lo avevano portato a nuovi massimi storici.

Dai verbali della riunione della Federal Reserve del mese scorso pubblicati ieri è emerso che un mercato del lavoro teso e un'inflazione inarrestabile potrebbero richiedere alla banca centrale degli Stati Uniti di aumentare i tassi di interesse prima del previsto e iniziare a ridurre le sue partecipazioni nel complesso.

Gli indici di Wall Street sono scesi bruscamente ieri, con il Nasdaq, prevalentemente tecnologico, crollato di oltre il 3%, poiché l'aumento dei tassi minaccia di intaccare gli utili futuri delle società ad alta crescita.

Tutti i settori europei sono in territorio negativo, con la tecnologia e i media tra i peggiori, in calo di oltre il 2,4%.

Sommandosi ai timori pandemici, un portavoce del governo francese ha detto che l'aumento "supersonico" delle infezioni di Covid-19 è destinato a continuare nei prossimi giorni e non ci sono segnali di un'inversione di tendenza.

Tra i singoli titoli, la divisione leasing auto ALD di SOCIÉTÉ GÉNÉRALE è in rialzo del 5,92% dopo aver annunciato l'acquisto della rivale LeasePlan per 4,9 miliardi di euro per aumentarne la portata mentre il mercato del noleggio si sposta verso i veicoli elettrici.

Carrefour avanza del 5,04%, in cima allo STOXX 600, dopo la notizia di una nuova offerta per il rivenditore francese da parte della rivale Auchan.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli