Italia Markets closed

Borse Europa raccolgono ottimismo su prossimità soluzione tensioni commerciali Usa-Cina

LONDRA, 4 marzo (Reuters) - Le borse europee hanno aperto in rialzo nella mattinata di oggi, spinte dall'ottimismo sulla possibilità di un accordo tra Cina e Stati Uniti per concludere la guerra commerciale. A ciò si aggiunge un'atteggiamento di propensione al rischio proveniente dalle borse asiatiche, che movimenta una giornata altrimenti povera di dati macroeconomici o risultati societari.

Intorno alle 11,50, lo STOXX 600 guadagna lo 0,3%.

Il Wall Street Journal ha scritto ieri che Washington potrebbe eliminare la maggior parte o tutti i dazi imposti a Pechino, mentre potrebbe aver luogo nel corso del mese un incontro tra Donald Trump e Xi Jinping per firmare un accordo finale.

Nonostante ciò, alcuni titoli sono rimasti negativi, come la britannica Rotork, che ha archiviato la peggior performance perdendo il 4%.

Male anche Nordea, che lascia sul terreno il 3,9%. I trader citano l'inchiesta di una trasmissione televisiva finlandese a proposito di un caso di riciclaggio di denaro che andrà in onda nella giornata di oggi. Nordea non ha commentato.

Il settore chimico si muove in territorio negativo dopo che Victrex (-3,9%) ha subito un downgrade da parte di Citigroup e Jp Morgan ha tagliato il target price di Linde (-2,3%).

La utility svizzera Alpiq perde il 2,1% dopo aver registrato la quarta perdita annua in cinque anni.

Bene Daily Mail che balza di 4,5% dopo l'annuncio di voler restituire tutte le azioni Euromoney e 200 milioni di sterline cash a tutti gli azionisti che ne hanno il diritto.

Il produttore francese di cosmesi Interparfurms guadagna il 5,3% dopo una revisione al rialzo della guidance per fine anno che segue un buon debutto nel 2019.