Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.836,94
    -177,38 (-1,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Borse Europa in rialzo con cautela, titoli settore media in crescita

Panoramica della Borsa di Francoforte

(Reuters) - Seduta di rialzi per le borse europee, con i titoli del settore dei media spinti dalla britannica Informa, anche se prevale la cautela dopo che uno dei principali policymaker della Federal Reserve ha avvertito che la banca centrale statunitense non avrebbe "ammorbidito" la lotta contro l'inflazione.

Intorno alle 10,50 lo STOXX 600 è in rialzo dello 0,12%, vicino ai massimi di 11 settimane dopo aver registrato venerdì il maggior guadagno settimanale in quasi otto mesi.

La britannica Informa balza del 5,32% dopo aver alzato le previsioni sugli utili per l'intero anno, facendo salire l'indice europeo del settore media dello 0,85%. Pearson e la società tedesca di biglietteria ed eventi Cts Eventim guadagnano oltre l'1% ciascuna.

La cautela si è manifestata dopo che il governatore della Fed Christopher Waller ha detto ieri che i mercati dovrebbero prestare attenzione al "punto finale" dei rialzi dei tassi d'interesse, non al ritmo di ciascuna mossa, e che questo probabilmente è ancora "lontano".

Tra i titoli, Roche Holding è in ribasso del 3,73% dopo che il suo candidato farmaco per l'Alzheimer non ha dimostrato di rallentare in modo significativo la progressione della demenza in due studi farmacologici.

Il produttore di armamenti Rheinmetall sale del 2,82% dopo aver accettato di acquistare il produttore spagnolo di esplosivi e munizioni Expal Systems per un valore d'impresa di 1,2 miliardi di euro.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Stefano Bernabei)