Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.968,84
    -112,29 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,18 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,54 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.248,81
    +609,41 (+2,06%)
     
  • Petrolio

    73,95
    +0,65 (+0,89%)
     
  • BTC-EUR

    36.253,39
    +727,59 (+2,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.067,20
    -35,86 (-3,25%)
     
  • Oro

    1.750,60
    +0,80 (+0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,1718
    -0,0029 (-0,25%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.192,16
    -318,82 (-1,30%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.158,51
    -36,41 (-0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8572
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0833
    -0,0017 (-0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4827
    -0,0028 (-0,19%)
     

Borse Europa in rialzo su balzo tech e lusso, verso chiusura settimana in calo

·2 minuto per la lettura
Panoramica della borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee guadagnano terreno, sostenute dai titoli tecnologici e del lusso, mentre gli investitori soppesano i rischi di una politica monetaria più restrittiva dopo che la Banca centrale europea ha segnalato un rallentamento nel programma pandemico di acquisti di bond.

L'indice paneuropeo STOXX 600 avanza dello 0,2%, ma resta indirizzato a chiudere la settimana in ribasso dello 0,7% tra persistenti timori sul rallentamento della ripresa economica globale.

La notizia della telefonata tra il leader cinese Xi Jinping e il presidente statunitense Joe Biden ha offerto un po' di sollievo alle borse asiatiche dopo le recenti sofferenze, in particolare al settore tech, penalizzato dal crescente scrutinio delle autorità di Pechino.

Il settore tech europeo avanza dello 0,9%, mentre il comparto del lusso è sostenuto da LVMH, in rialzo dell'1,9% dopo che Hsbc ha alzato il rating a "buy".

Anche il settore minerario, esposto alla Cina, è tra i settori migliori mentre le tlc perdono terreno.

Le borse europee sono state rassicurate dalle dichiarazioni della Bce, che ha affermato di non voler chiudere i rubinetti della liquidità nonostante le migliori proiezioni di crescita e inflazione nella zona euro.

Sul fronte macro l'economia britannica a luglio ha segnato un inatteso rallentamento a causa della rapida diffusione della variante Delta del Covid-19.

Frenesius Medical Care cede il 3,8% dopo che J.P.Morgan ha tagliato il rating del titolo a "underweight".

BioNTech avanza del 4% dopo che due dirigenti della società biotech tedesca hanno detto al quotidiano Der Spiegel che l'azienda è pronta a richiedere l'approvazione a livello mondiale per l'uso del vaccino contro il Covid-19 nei bambini a partire dall'età di cinque anni.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli