Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.487,30
    -249,49 (-1,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Borse Europa in rialzo su notizia riunione a sorpresa Bce

Panorama della borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee sono in rialzo, con le banche a guidare i guadagni, dopo che il consiglio direttivo della Bce ha comunicato l'intenzione di tenere una riunione non programmata per discutere il recente sell-off sui mercati dei titoli di Stato.

Alle 10,38 l'indice STOXX 600 guadagna l'1,17%.

I titoli bancari italiani, che hanno subito l'impatto dei timori legati all'aumento del costo del debito di Roma, sono in rialzo, mentre i rendimenti dei titoli di Stato sono in calo.

UniCredit, Intesa Sanpaolo e Bper Banca fanno segnare rialzi tra il 5% e il 6%, mentre il più ampio indice bancario italiano sale del 5,4%.

La riunione non programmata del consiglio direttivo Bce è prevista per le 11, ma non è ancora chiaro se verrà pubblicata una dichiarazione, hanno detto diverse fonti con conoscenza diretta della questione.

La Federal Reserve annuncerà la sua decisione di politica monetaria alle 20 ora italiana, con la maggior parte degli operatori che prevede un aumento dei tassi di interesse di 75 punti base, alla luce dei dati sull'inflazione statunitense della scorsa settimana.

Il produttore svedese di apparecchiature mediche Getinge perde il 14,68% dopo aver tagliato le previsioni di vendita per il 2022.

H&M, il secondo rivenditore di moda al mondo, cala del 4,11% malgrado un aumento delle vendite trimestrali superiore alle attese.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli