Italia markets close in 2 hours 26 minutes
  • FTSE MIB

    23.159,25
    +61,10 (+0,26%)
     
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • Petrolio

    63,23
    +0,01 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    42.115,27
    +200,32 (+0,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.028,60
    +33,93 (+3,41%)
     
  • Oro

    1.780,90
    -17,00 (-0,95%)
     
  • EUR/USD

    1,2213
    +0,0045 (+0,37%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.708,42
    +2,43 (+0,07%)
     
  • EUR/GBP

    0,8634
    +0,0034 (+0,39%)
     
  • EUR/CHF

    1,1074
    +0,0046 (+0,41%)
     
  • EUR/CAD

    1,5249
    +0,0023 (+0,15%)
     

Borse Europa in rialzo su risultati societari positivi, brilla Milano

di Shreyashi Sanyal
·2 minuto per la lettura
Panoramica della Borsa di Francoforte

di Shreyashi Sanyal

(Reuters) - L'azionario europeo è in rialzo in una giornata ricca di risultati finanziari, con ottime performance della Borsa italiana dopo che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha convocato Mario Draghi per affidargli l'incarico di formare un governo.

Il benchmark milanese FTSE MIB balza del 2,1%, mentre il tasso del Btp decennale è crollato ai minimi di due settimane dopo che Mattarella ha convocato alle 12,00 Draghi in seguito al fallito tentativo di ricucire gli strappi interni alla coalizione di governo e dar vita a un Conte ter.

L'indice STOXX 600 è in rialzo dello 0,5% per il terzo giorno consecutivo, con Novo Nordisk A/S che balza del 3,9% dopo che il produttore di medicinali contro il diabete ha pubblicato previsioni ottimistiche relative a vendite e utili per il 2021.

Siemens è in rialzo dell'1,4% in seguito al miglioramento dell'outlook per il 2021. L'azienda ingegneristica tedesca ha superato le attese relative al primo trimestre grazie a una ripresa più rapida del previsto dalla recessione innescata dal Covid-19 in Cina e in Germania.

Publicis Group avanza del 4,9%. Il terzo gruppo pubblicitario al mondo ha battuto le attese di mercato sulle vendite organiche del quarto trimestre, grazie alle performance dell'azienda di fornitura dati Epsilon.

Contribuisce a migliorare il sentiment anche la notizia che la casa farmaceutica britannica GlaxoSmithKlein e l'azienda di biotecnologie tedesca CureVac hanno siglato un accordo del valore di 150 milioni di euro per lo sviluppo di vaccini di nuova generazione contro il Covid-19, pensati per proteggere da diverse varianti con un unico prodotto.

Quasi tutti i principali indici di settore sono in territorio positivo nelle contrattazioni iniziali.

Una pausa del rally dei titoli acquistati in massa dai piccoli investitori dei social media - che hanno portato a un rialzo dei prezzi dell'argento e di altri titoli come quello di GAMESTOP - ha contribuito a calmare i timori relativi a potenziali perdite per gli hedge fund che avrebbero potuto causare disagi su tutti i mercati.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Roma Giselda Vagnoni)