Italia markets close in 4 hours 43 minutes
  • FTSE MIB

    22.678,12
    +27,34 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.188,38
    +257,86 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    13.457,25
    +260,07 (+1,97%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • Petrolio

    52,93
    -0,38 (-0,71%)
     
  • BTC-EUR

    26.956,24
    -697,87 (-2,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    647,09
    -53,53 (-7,64%)
     
  • Oro

    1.871,60
    +5,10 (+0,27%)
     
  • EUR/USD

    1,2148
    +0,0032 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    3.851,85
    +52,94 (+1,39%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.640,70
    +16,66 (+0,46%)
     
  • EUR/GBP

    0,8846
    -0,0021 (-0,23%)
     
  • EUR/CHF

    1,0766
    -0,0000 (-0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,5325
    +0,0035 (+0,23%)
     

Borse Europa in rialzo su speranze stimolo Usa, solidi dati macro Cina

di Amal S e Sruthi Shankar
·2 minuto per la lettura
Panoramica della Borsa di Amsterdam

di Amal S e Sruthi Shankar

(Reuters) - L'azionario europeo è in rialzo per la terza sessione consecutiva, sulle attese di maggiore stimolo fiscale negli Usa con l'insediamento del presidente eletto Joe Biden e gli ottimi dati relativi alle esportazioni cinesi a migliorare il sentiment.

L'indice paneuropeo STOXX 600 è in rialzo dello 0,5%, con i titoli minerari, auto e dei viaggi in testa ai guadagni.

I mercati globali hanno esteso i guadagni dopo che la Cnn ha riportato la notizia che Biden potrebbe introdurre uno stimolo fiscale superiore alle attese, pari a 2000 miliardi di dollari. Il presidente eletto dovrebbe annunciare oggi la misura.

A migliorare ulteriormente il sentiment sono i dati macro relativi alle esportazioni cinesi, cresciute oltre le attese a dicembre, in un quadro in cui i disagi causati dal coronavirus in tutto il mondo hanno io innescato un aumento della domanda dei prodotti cinesi.

I produttori europei di semiconduttori sono in rialzo, trainati dai risultati della taiwanese Tsmc, che ha registrato un utile trimestrale record grazie alla forte domanda di chip di alta qualità.

Asmi, produttore di macchine per i semiconduttori, balza del 5,2%, mentre Asml è in rialzo del 2,6%.

Il più ampio indice tech guadagna oltre l'1%, l'investitore in tecnologia olandese Prosus in rialzo di circa il 5% sulla notizia che l'amministrazione Trump ha rinunciato a inserire nella propria blacklist alcune big tech cinesi, tra cui Tencent.

Il gruppo automobilistico francese Psa balza del 5,5% dopo aver comunicato che le vendite in Europa hanno recuperato terreno nella seconda metà dell'anno scorso e che sono tornate a crescere nel quarto trimestre.

Renault è in rialzo di appena lo 0,3% dopo aver annunciato ulteriori tagli dei costi e aver dichiarato di volersi concentrare su un numero ristretto di modelli maggiormente remunerativi, strategia che non ha convinto gli analisti.

Carrefour cede il 6,2% dopo che il governo francese ha espresso riserve in merito all'acquisizione da parte dell'operatore canadese di minimarket Alimentation Couche-Tard.

Il gruppo di prodotti sanitari Geberit scivola del 3,4% dopo aver reso noto che le vendite sono state danneggiate da un rafforzamento del franco svizzero nel 2020.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia)