Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    40.470,41
    +54,97 (+0,14%)
     
  • Nasdaq

    18.049,96
    +42,39 (+0,24%)
     
  • Nikkei 225

    39.594,39
    -4,61 (-0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,0854
    -0,0039 (-0,36%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.902,73
    -1.453,47 (-2,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.363,11
    -22,15 (-1,60%)
     
  • HANG SENG

    17.469,36
    -166,52 (-0,94%)
     
  • S&P 500

    5.570,54
    +6,13 (+0,11%)
     

Borse Europa in rialzo su trimestrali, occhi su discorso Powell

Il grafico del DAX, l'indice dei prezzi delle azioni tedesche, alla borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee guadagnano terreno grazie a trimestrali positive, anche se i guadagni sono stati limitati dalla debolezza dei prezzi del petrolio e dei metalli, mentre gli investitori attendono il secondo giorno di testimonianza del presidente della Federal Reserve Jerome Powell per avere maggiori indizi sui tassi di interesse.

L'indice paneuropeo STOXX 600 sale dello 0,3% alle ore 10,40 italiane, spinto da un aumento di oltre l'1% nel settore immobiliare.

A limitare i guadagni, il segmento delle materie prime cede lo 0,5% a causa del calo dei prezzi del greggio e dei metalli di base.

L'indice della borsa di Parigi avanza dello 0,4% dopo il calo della seduta precedente, dopo che gli investitori hanno osservato la situazione politica dopo le elezioni legislative di domenica.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Ieri Powell ha detto che l'inflazione "rimane al di sopra" dell'obiettivo del 2% della Fed, anche se è migliorata negli ultimi mesi e "altri dati positivi rafforzerebbero" l'ipotesi di un taglio dei tassi di interesse.

Il secondo giorno di testimonianza di Powell sulla politica monetaria davanti alla Commissione per i Servizi Finanziari della Camera è previsto per le ore 16,00 italiane.

I mercati attendono anche i dati sull'inflazione di giugno negli Stati Uniti e in Germania, previsti domani.

La società norvegese di aerospazio e difesa Kongsberg Gruppen balza dell'8,4% in cima all'indice di riferimento dopo aver registrato una forte crescita dei ricavi, un miglioramento dei margini e un aumento del portafoglio ordini nel secondo trimestre.

Enagas guadagna il 3,9% dopo che l'operatore di rete spagnolo ha accettato di vendere la propria quota del 30,2% in Tallgrass Energy al fondo statunitense Blackstone per 1,1 miliardi di dollari.

Volkswagen scivola dell'1,6% dopo aver comunicato la chiusura dello stabilimento di Bruxelles del marchio di lusso Audi, a causa del forte calo della domanda di auto elettriche di fascia alta che ha colpito la prima casa automobilistica europea.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Stefano Bernabei)