Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    47.896,66
    -4.321,87 (-8,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Borse Europa in rialzo verso nuovi record sostenute da Pmi e rally chip

·2 minuto per la lettura
La Borsa di Francoforte

(Reuters) - L'azionario europeo ha iniziato il trimestre in rialzo, grazie all'ottimismo per il nuovo piano di spesa degli Usa e a dati solidi sull'attività manifatturiera della zona euro che hanno eclissato i timori per il nuovo lockdown in Francia.

Alle 10,45 lo STOXX 600 sale dello 0,57%, appena sotto i massimi storici. L'indice ha chiuso il primo trimestre con un guadagno del 7,7%, registrando così il quarto trimestre consecutivo in attivo.

Il DAX guadagna lo 0,59% toccando un massimo storico, mentre il FTSE 100 è in rialzo di 0,66%.

Malgrado la lentezza dei programmi di vaccinazione e una nuova ondata di contagi di coronavirus in molti paesi, i mercati europei hanno recuperato quasi tutte le perdite innescate dalla pandemia grazie alla forte attività manifatturiera e a un rimbalzo dei titoli legati all'economia come quelli bancari ed energetici.

I dati mostrano che la crescita dell'attività manifatturiera nella zona euro è cresciuta a marzo al ritmo più sostenuto nei 24 anni di esistenza del sondaggio.

Ad aiutare ulteriormente il sentiment dei mercati globali, il presidente Usa Joe Biden ha rivelato ieri un ampio piano da 2.300 miliardi di dollari, che include investimenti in strade, ferrovie, banda larga, energia pulita e semiconduttori.

I titoli europei legati ai semiconduttori, quali Asml, Asmi, Infineon e Be Semiconducotr guadagnano tutti tra 1,2% e 4% dopo che il produttore Usa Micron Technology ha rilasciato una previsione di ricavi ottimistica.

A dare ulteriore spinta al settore, il produttore di chip Tsmc ha annunciato di avere in programma un investimento da 100 miliardi di dollari nei prossimi tre anni per aumentare la capacità dei suoi impianti.

La britannica Deliveroo cede lo 0,8% dopo un tracollo del 30% ieri al suo debutto in borsa.

La rivale tedesca Delivery hero guadagna il 3,4% dopo che la società di investimenti tech olandese Prosus ha aumentato la sua quota nel gruppo.

Le società di catering Sodexo e Elior scivolano malgrado la previsione di Sodexo di un aumento dei ricavi nella seconda metà dell'anno, dopo aver riportato una battuta d'arresto importante nei margini del primo semestre.

Credit Suisse sale del 2,5%, ma resta comunque impostata a mettere a segno la peggiore settimana da marzo 2020, colpita dai timori relativi alle conseguenze del default di Archegos Capital.

(Tradotto a Danzica da Luca Fratangelo, in Redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)