Italia markets open in 7 hours 47 minutes
  • Dow Jones

    34.156,69
    +265,67 (+0,78%)
     
  • Nasdaq

    12.113,79
    +226,34 (+1,90%)
     
  • Nikkei 225

    27.685,47
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,0735
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    21.660,22
    +273,29 (+1,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    534,56
    +8,61 (+1,64%)
     
  • HANG SENG

    21.298,70
    +76,54 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    4.164,00
    +52,92 (+1,29%)
     

Borse Europa in rialzo verso seconda settimana di rialzo

Panoramica della Borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee guadagnano terreno e si avvicinano ai massimi di nove mesi, sostenute dai titoli del settore healthcare e bancario e dai dati economici positivi del Regno Unito.

Intorno alle ore 10,55 italiane, l'indice regionale STOXX 600 scambia in rialzo dello 0,5%, con gli investitori in attesa dei risultati delle grandi banche statunitensi.

L'indice britannico FTSE 100 guadagna lo 0,5% dopo che i dati hanno mostrato che l'economia britannica ha registrato una crescita dello 0,1% a novembre, grazie alle vendite di videogiochi e di alcool in occasione della Coppa del Mondo, riducendo la possibilità che il Paese sia già entrato in recessione.

In Germania, i dati hanno mostrato un'economia stagnante nell'ultimo trimestre dello scorso anno ed è cresciuta dell'1,9% nell'intero 2022, indicando che la prima economia europea potrebbe sfuggire a una recessione durante l'inverno.

Le borse europee si avviano verso il secondo guadagno settimanale consecutivo, in un inizio d'anno all'insegna del rialzo, dopo che i dati hanno segnalato un rallentamento dell'inflazione nella zona euro e negli Stati Uniti, che potrebbe consentire alle banche centrali di rallentare il ritmo della loro politica monetaria restrittiva.

Sugli scudi il settore healthcare con NOVO NORDISK A/S e ROCHE HOLDING AG in rialzo di quasi l'1,2%.

Il settore bancario guadagna lo 0,9%, con gli investitori nervosi in vista dei risultati del quarto trimestre delle grandi banche statunitensi, la cui pubblicazione è prevista oggi.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Claudia Cristoferi)